Al Mercato Centrale una festa dell’Immacolata ricca di musica, gioia e voglia di ripartire

Premiati gli esercenti storici della struttura

Gli esercenti del Mercato che sono stati premiati. Foto: G. Fallani
Share

Pubblicato ore 22:20

  • di Valeria Cappelletti 
  • foto Glauco Fallani

LIVORNO – È stato un 8 dicembre all’insegna dell’allegria tra canzoni, spezzoni dal Varietà, comicità vernacolare e premiazioni. Nel giorno della festa dell’Immacolata il protagonista è stato il Mercato Centrale fin dalla mattina quando tra i banchi si aggiravano le maschere del vernacolo livornese (Aldo Corsi e Andrea Nencioni). Tra battute osé e doppi sensi tipici della comicità delle maschere, le due comari hanno scherzato con i commercianti e con i passanti scatenando risate e sorrisi che hanno contagiato anche i due attori. Presenti anche i figuranti dell’Associazione La Livornina che hanno sfilato con i loro abiti storici.

Foto Livornosera

La festa è proseguita nel pomeriggio quando, in un Mercato Centrale addobbato con luci a forma di stelle e renne che pendevano dal soffitto, alle 16.30 ha avuto inizio lo spettacolo musicale nel salone centrale da titolo “Natale in allegria”. Canzoni natalizie, operetta e varietà che hanno visto la partecipazione di Massimo Gentili, Paola Pacelli, Franco Bocci, accompagnati da Stefania Casu alla tastiera e Raffaele Maresca al violino. Il tutto presentato da Massimiliano Bardocci. Tante le persone che hanno scelto di assistere allo spettacolo nonostante il maltempo che aveva imperversato per l’intera mattinata e primo pomeriggio. Tra i presenti anche alcuni rappresentati delle Compagnie Livornesi Riunite.

Foto Livornosera

Intorno alle 17.30 si è svolta la premiazione degli esercenti storici del Mercato, coloro che rappresentano la tradizione e l’evoluzione del commercio all’interno della struttura. Gli esercenti hanno ricevuto il Premio Eccellenza Labronica, costituito da una pergamena incorniciata con il seguente messaggio di ringraziamento: “Per aver operato con professionalità alla valorizzazione della nostra tradizione dell’eccellenza in continua evoluzione. Con tanti prodotti di qualità proposti nel nostro mercato”. A effettuare la scelta sono stati gli stessi cittadini/clienti del mercato delle Vettovaglie con una sorta di referendum tenutosi all’interno della struttura.

I premiati

Martini Tiziana – Frutta e Verdura
Marinari – Ammollati
Matteo Ferrendino – Pescheria
Serena Spallino – Merceria
Valerio Chiesa – Panificio
Palandri – Macelleria
Benigni – Gastropizzicheria
Stoppa – Gastropozzicheria
Dilaghi – Formaggi
Michela Bonsignori – Pastificio e Alimentari
Canovaro – Legumi e Cereali
Salvador – Polleria
Marco Frascati – Cantina
Cappagli – Polleria
Camici – Bar
Gonnelli di Cacciò Paolo – Macelleria e Polleria
Da Gigi & Renata – Polleria

Premiati anche: le Compagnie Livornesi Riunite, l’Associazione Livorno Com’era e l’Associazione La Livornina. Tra il pubblico anche il trasformista e artista Dario Ballantini che ha salutato i presenti.

A seguire, l’attesa accensione della luminaria natalizia all’interno e all’esterno del Mercato delle Vettovaglie alla presenza del sindaco Luca Salvetti che in precedenza aveva premiato gli esercenti insieme all’assessore al commercio Rocco Garufo e Luigi Sena, presidente degli esercenti del Mercato delle Vettovaglie. Tanti i cittadini che hanno voluto assistere all’evento dell’illuminazione della parete del Marcato.

Le foto della giornata con i premiati

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*