Al Goldoni lo spettacolo Drag “La regina con la pipa”: il ricavato per un fine benefico

Per l'acquisto di un sistema di ventilazione pediatrica per il Meyer

Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – C’era una volta una regina, “di gran maestà, che dirigeva il regno con dignità e rigore”, ma che aveva un piccolo segreto: amava fumare la pipa. Il suo ruolo e le convenzioni la spingevano però a non farlo pubblicamente.

Sulla base di questo leitmotiv, raccolto in una filastrocca, si dipana lo spettacolo di mercoledì 15 maggio, ore 21.15, al teatro Goldoni dal titolo “La regina con la pipa“.

La regina e la sua corte sono Drag queen, il tema è quello che siamo tutte/i la regina con la pipa: ogni persona ha qualcosa da nascondere, quindi non ha senso nascondersi. Ognuno ha le sue particolarità, quindi possiamo fare le cose alla luce del sole. La pipa rappresenta i nostri segreti: quello che si pensa non sia lecito, che si ha paura di rivelare. La regina è una rivoluzionaria, ma si attiene a un mondo stereotipato che non la rappresenta.

Lo spettacolo, prodotto dal consorzio di imprenditori toscani Crossover e organizzato da Famiglia Coraggio insieme a Leo Club, prevede che l’intero ricavato (in quanto tutti i costi saranno sostenuti da Crossover) servirà per l’acquisto di un sistema di ventilazione pediatrica “Ipv” da donare all’ospedale Meyer e sarà prevalentemente destinato ai piccoli pazienti che soffrono di fibrosi cistica.

Il recital “La regina con la pipa” di e con La Marchesa, Lalique Chouette e Luca Dieci vedrà sul palco anche Christine Lacroix, Robyn Folie, Stella Botox, Heidi Poirè, Maga Margó, Rocksie Lee, Marco Luschi, Manuel Tramontana, Sara Pampaloni e Silvia Iasiello. È prevista anche la partecipazione straordinaria di Emiliano Geppetti, Carlo Boschi e Claudio Marmugi.

Lo spettacolo è un momento importante perché vede la partecipazione di imprenditoria (Crossover), sociale (Famiglia Coraggio) e service club (Leo Club) insieme per un progetto comune: superare la differenza di genere, promuovere la libertà di essere semplicemente se stessi e contribuire per l’acquisto di un prezioso respiratore per il Meyer.

Biglietto + prevendita: 16,50 euro.
Per informazioni chiamare il 3478509108.

© Vietata la riproduzione