Al Cral Eni arriva “Novecento italiano”: tutto il meglio del varietà con la Compagnia La Combriccola

Da Mascagni a Campanile, da Gaber a Proietti

Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Secondo appuntamento con la stagione 2022-2023 del Teatro Cral Eni (viale Ippolito Nievo 38): domenica 20 novembre alle ore 17 in scena “Novecento italiano“, uno spettacolo teatrale e musicale in due parti, nato da un’idea di Elisabetta Macchia e presentato dalla Compagnia la Combriccola in collaborazione con Nuovo Spazio Teatro.

Verranno presentate arie da opere di Puccini e Mascagni, celebri canzoni napoletane e del Varietà degli anni trenta, brani del teatro di prosa da Pirandello a Petrolini e Campanile, celebri scenette comiche delle trasmissioni televisive degli anni Sessanta, poesie da Salvatore di Giacomo a Trilussa, da Caproni a Quasimodo, brani delle commedie musicali di Garinei e Giovannini ricordando Renato Rascel, Franca Valeri, Bice Valori e Walter Chiari per concludere con un grande omaggio a Giorgio Gaber, Gigi Proietti e Domenico Modugno.

Saliranno sul palco Massimo Gentili, gli attori Matteo Micheli, Paola Pacelli, Stefano Toscano, Ledi Baruffaldi, Claudio Pulia, Aldo Corsi, Annarosa Bechelli, Simonetta Del Cittadino, Franco Bocci ed Elisabetta Macchia in veste anche di regista dello spettacolo. Un nutrito gruppo di attori e cantanti, dunque, che ripercorreranno attraverso poesie, canzoni, monologhi, brani di prosa e scenette brillanti le tappe fondamentali della musica, del teatro e della televisione del Novecento in Italia. La direzione musicale è curata da Stefania Casu.

Posti numerati: intero 12 euro – ridotto 10 euro – studenti 5  euro.
Per informazioni e prenotazioni: 339.7768203 – 334.3187404.
I biglietti saranno disponibili dalle ore 15.30 del giorno stesso dello spettacolo presso il botteghino del teatro Cral Eni.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*