Ai Bottini dell’Olio la presentazione di “Margini”, romanzo di Diego Barsotti

Un romanzo che parla di viaggi, di avventura, misteri ed ecologia

Un particolare della copertina
Share

Pubblicato ore 12:00

  • di Diletta Fallani

LIVORNO – E se l’unico modo per salvare il pianeta dagli sconvolgimenti climatici fosse una dittatura ecologista? Intorno a questa provocazione si sviluppa “Margini“, il secondo romanzo di Diego Barsotti, giornalista e divulgatore ambientale livornese, che sarà presentato in anteprima domani, sabato 26 novembre, alle ore 18 nella sala della biblioteca del Museo della Città presso i Bottini dell’Olio in piazza del Luogo Pio, per poi approdare in tutte le librerie e gli store online.

A presentare la seconda fatica di Barsotti, ci sarà la giornalista Cristiana Grasso, che dialogherà con l’autore cercando di far emergere le caratteristiche stilistiche del romanzo, ma anche le tematiche affrontate, che vanno dall’ecologia alla lotta alle fake news e alle discriminazioni sociali.

L’autore

“Margini” racconta la storia di Amedeo Sinone, un fact checker (cacciatore di bufale) in quotidiana lotta contro la diffusione capillare di notizie false e costretto dal suo lavoro ad assorbire la negatività e la virulenza riversata sul web. Ed è proprio in relazione al suo lavoro che alcune persone lo incaricano di rintracciare Hans Brunswick, un noto fotografo di viaggi e autore di una particolare foto in cui appare una piccola scimmia ritenuta estinta da secoli. L’incontro tra i due protagonisti avverrà in un luogo insolito ma reale, ovvero nel sottosuolo di una piantagione di caucciù, all’interno di una miniera di zirconi nel nord est della Cambogia. Perché “Margini” è anche un romanzo di viaggio, che accompagnerà il lettore alla scoperta di incredibili paesaggi e rituali ancestrali,

Dopo Livorno il romanzo sarà presentato anche a Pisa (30 novembre, caffè letterario Volta Pagina, in via S. Martino) e Firenze (1 dicembre, al circolo il Torrino di Lungarno Soderini). ù

L’autore

Giornalista professionista e divulgatore ambientale, Diego Barsotti nasce a Livorno nel 1976. Attualmente è responsabile comunicazione e relazioni istituzionali di un’azienda leader in Italia nel riciclo delle raccolte differenziate. Dal 2016 coordina annualmente alcuni laboratori all’interno del Master di II livello dell’istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (Geca). Nel 2021 ha pubblicato il suo primo romanzo “L’anima dei sassi” (edizioni Bookabook) e diversi racconti. Fa parte del collettivo degli Autori Solidali, che realizza progetti editoriali finalizzati a sostenere iniziative di beneficenza.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*