Ad “Harborea” si parla di Livorno bazar del Mediterraneo

Seconda giornata con decorazioni floreali e caffé letterario

bazar

LIVORNO – Prosegue anche oggi dalle 9.30 alle 18.30 l’appuntamento con “Harborea” a Villa Mimbelli. Accanto agli stand dei circa 90 espositori dedicati al mondo delle piante, all’arredo da giardino e all’oggettistica, ampio spazio verrà dato alle attività legate al Caffè Letterario a cura di Silvia Menicagli: la giornata di oggi avrà come titolo “Livorno bazar del Mediterraneo“. Si parlerà di prodotti che in città giungevano dalle varie sponde del “mare di mezzo” e che a Livorno venivano venduti o lavorati o immagazzinati per la riesportazione, come datteri, pepe, cedri e prodotti per tingere le stoffe.

A partire dalle ore 11.30 Carlo Pagani e Mimma Pallavicini parleranno di “Datteri e altre bacche eduli” con giro tra gli espositori insieme al maestro giardiniere. Alle 12.30 lo spettacolo musicale dal titolo “Musiche da film“, che vedrà l’esibizione di Massimo Signorini alla fisarmonica e Marco Vanni al sax. Alle 15 Alessandro Butta parlerà di “Piante tintorie, i colori della natura“, mentre alle 15.45 Alessandro Giuggi affronterà il tema delle “Opunzie e il territorio livornese“.

Dibattito sugli agrumi con una panoramica in particolare dei cedri da tutto il mondo, con Alberto Tintori (ore 16.30). Il pepe sarà invece al centro del dibattito di Eleonora Cozzella, alle 17.15: “Il pepe, il piccolo frutto carnoso raccolto dalle scimmie, che ha cambiato la storia della cucina“. Alle 18 degustazione con marmellate, frutta secca e canditi. A concludere, alle 18.30, lo spettacolo musicale del Quartetto di sassofoni dell’Istituto Mascagni.

Spazio anche alle lezioni di decorazione floreale presso lo Stand Garden Club. Si parte alle 10.30 con “Bacche e fiori per un centrotavola d’autunno” con le insegnanti Maisi Razzauti e Renata Menicagli (costo 15 euro di cui 5 euro destinati alla sistemazione del giardino di Villa Mimbelli. Gradita la prenotazione telefonando al 3805271325). Nel pomeriggio invece, dalle 15.30 alle 18, laboratorio di decorazione floreale per realizzare un piccolo omaggio con fiori freschi, foglie e bacche (contributo di 10 euro, si consiglia di portare forbici da fiori. Non è necessaria la prenotazione).

Ingresso: 5 euro, gratuito fino a 14 anni

A cura della redazione

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*