“A proposito di donne e non solo”: eroine, trasgressive, madri, mille sfaccettature nello spettacolo al Circolo La Rosa

Appuntamento domani, 20 maggio, ingresso libero

Il gruppo del laboratorio teatrale
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – “A proposito di donne e non solo” è uno spettacolo, a ingresso libero, che racconta la condizione della donna nel teatro classico e cabarettistico e andrà in scena domani, 20 maggio, al Circolo Arci La Rosa, alle ore 21. Sul palco le donne e gli uomini del laboratorio teatrale “Le Vicinissime”, dei Quartieri Eco Solidali, diretto da Simonetta Del Cittadino.

“È il quarto anno che facciamo questo laboratorio per i Quartieri Eco Solidali di Livorno – dice Simonetta Del Cittadino – con la presenza di tantissime donne, ma c’è anche qualche uomo, e si è creato un bel gruppo di gente amica. Le finalità non sono quelle di diventare attrici e attori ma di superare certe incertezze e timidezze, ma anche problematiche, perché il teatro fa buttare fuori quello che si ha dentro e in tre anni di percorso le donne e gli uomini del laboratorio hanno tirato fuori tanta grinta”.

“A proposito di donne e non solo” sarà un excursus attraverso varie tipologie di donna: madre, buona, ferita, amica, trasgressiva, eroina, insomma, la donna in ogni sua sfaccettatura con testi di autori importanti come Dario Fo, Franca Rame, Dacia Maraini, Cristina Comencini, Luigi Pirandello e molti altri.

Sul palco: Elisabetta Albertini, Antonietta Antenori, Maria Gabriella Bassi, Gioia Bini, Marina Consaga, Marta Gatti, Vania Giuntini, Luana Massei, Laura Monti, Paola Pannunzio, M. Rosaria Pisano, Lucia Scarpa, Barbara Soldani, Graziella Vichi, Riccardo Ricci, Antonio Rafanelli, Giuliano Gori ed Enrico Zucchi.
Al pianoforte: Stefania Casu.
Rielaborazione e regia: Simonetta Del Cittadino.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*