A “La Bella Estate” doppio evento dedicato al livornese Alfredo Bini, produttore di Pasolini

Incontro a Villa Maria e poi proiezione a Villa Fabbricotti

la bella estate i mestieri del cinema
Un momento degli incontri a Villa Maria
Share

Pubblicato ore 07:00

LIVORNO – Per celebrare il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, oggi 22 agosto alle ore 18.30, “La Bella Estate”, la rassegna dedicata ai mestieri del cinema, ricorderà la figura del suo produttore cinematografico, il livornese Alfredo Bini. Per l’occasione interverranno, nel parco di Villa Maria, il regista Simone Isola, che ha realizzato un documentario sulla carriera di Bini, e l’attore Giuseppe Simonelli. Ingresso libero.

Alfredo Bini, nato a Livorno nel 1926 e scomparso nel 2010, ha fondato la sua casa di produzione a Roma nel 1960, la Arco Film. Dedicatosi soprattutto al film d’autore, ha esordito con la produzione di “Il bell’Antonio”, di Mauro Bolognini, tratto dal romanzo di Vitaliano Brancati, con interpreti Claudia Cardinale e Marcello Mastroianni. Nel 1961 ha prodotto il film di esordio di Pier Paolo Pasolini “Accattone”, e la loro collaborazione è proseguita fino al 1967, realizzando capolavori come “Mamma Roma”, “Il Vangelo secondo Matteo”, “La ricotta”, “Uccellacci Uccellini” ed “Edipo re”.

Al termine dell’incontro le iniziative si sposteranno all’Arena Fabbricotti dove, alle ore 21.30, sarà proiettato il documentario “Alfredo Bini ospite inatteso” di Simone Isola, vincitore del Nastro d’argento 2016 come migliore documentario dell’anno del settore “Cinema, Spettacoli e Cultura”. Il film presenta le testimonianze di Bernardo Bertolucci, Claudia Cardinale, Ugo Gregoretti, Piero Tosi, Giuliano Montaldo e immagini di repertorio, film, foto e memorie autobiografiche rilette da Valerio Mastandrea. Evento promosso dal Comune di Livorno in collaborazione con Cinema 4Mori.

La proiezione è gratuita.

Per informazioni (da lunedì a sabato 8.30/13.30): tel. 0586219265 – bibspettacolovillamaria@comune.livorno.it.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*