A Eliopoli l’attrice Ornella Muti racconta la sua carriera artistica

Riceverà anche un premio alla carriera

Share

Pubblicato ore 16:00

CALAMBRONE – Tra le attrici più iconiche del cinema italiano, Ornella Muti sarà protagonista di una serata a Eliopoli durante la quale riceverà anche un premio alla carriera istituito dalla manifestazione. L’appuntamento è per domani, 28 luglio, alle ore 22.

A consegnare il premio all’attrice sarà l’assessore al turismo del Comune di Pisa, Paolo Pesciatini. Il premio in passato è stato consegnato a Marisa Laurito nel 2019 (anno in cui fu istituito), nel 2020 a Mogol, nel 2021 a Giuliana De Sio e nel 2022 a Michele Placido.

Nel corso della serata, Muti ripercorrerà le tappe della sua carriera prestigiosa e di livello internazionale che onora il nostro cinema, insieme a Massimo Marini.

Ornella Muti è lo pseudonimo di Francesca Romana Rivelli che esordì al cinema a 14 anni in un bellissimo film di Damiano Damiani che si chiama “La moglie più bella”, tratto dalla storia di Franca Viola prima donna a ribellarsi al matrimonio riparatore nella Alcamo in cui si svolgeva il film. Ha lavorato con tantissimi registi e attori importanti. Da appunto Damiano Damiani a Mario Monicelli a Risi, Scola, Verdone, Archibugi, Nuti, Allen, Virzì, Landis.

Ha ricevuto numerosissimi premi alla carriera e alle sue opere come Nastri argento, David Donatello, Grolle d’oro, Globi d’oro, Ciak d’oro in un carriera costellata di grandi successi cinematografici. Dopo “La moglie piu bella” fu la volta del film che la lanciò nella grande notorietà come “Romanzo popolare” di Mario Monicelli a fianco di Ugo Tognazzi. Ha partecipato a “Flash Gordon” nelle vesti della principessa Aura. Indimenticabili i suoi film con Adriano Celentano come “Il bisbetico domato” e “Innamorato pazzo”, e a fianco di Villaggio e di Pozzetto tutti film campioni di incassi al botteghino. Numerose sono state le esperienze con film impegnati come “Cronache di una morte annunciata” di Francesco Rosi, “Codice privato” di Citto Maselli, “Un amore di Swann” con Jeremy Irons, Fanny Ardant. Ha girato con Woody Allen il film “To Rome with love” con Benigni, Penelope Cruz e Alec Baldwin. Con il grande Francesco Nuti ha girato due film di grande successo come “Tutta colpa del paradiso” e “Stregati”.

Ha avuto la copertina di Time e nel 1994 fu eletta donna più bella del mondo dalla rivista americana Class. Una carriera di grandi successi e di notevole notorietà verso il grande pubblico che la hanno fatta diventare l’attrice piu importante in assoluto del panorama italiano. Recentemente ha partecipato alla conduzione del Festival di Sanremo dimostrando ancora una volta una innata classe uno charme unico.

Informazioni per il pubblico interessato a partecipare l’evento

Visto il numero significativo di richieste di partecipazione all’evento che abbiamo avuto rendiamo noto queste regola operative in modo tale che ogni persona possa auto regolarsi di conseguenza:
– non è prevista nessuna prenotazione per cui si accede all’area platea spettacolo a partire dalle ore 20 in poi e non prima dall’unico accesso previsto sul lato del Pub;
– l’organizzazione ha previsto una serie di invitati istituzionali e non che avranno accesso all’area VIP a partire sempre dalle ore 20 dall’accesso posto sul lato del negozio Mappamondo;
– non è consentito per questa serata di accedere con gli animali di compagnia all’area VIP e nemmeno alla platea;
– non è consentito di accedere all’area VIP o all’area platea con alcolici oppure con bicchieri e bottiglie in vetro;
– per ragioni organizzative è fortemente richiesto di limitare gli spostamenti dalla propria sedia durante lo svolgimento dello spettacolo.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*