A Effetto Venezia la mostra delle maglie storiche dell’US Livorno

In esposizione presso la sede del Comitato Palio Marinaro

Le maglie in occasione del 107esimo compleanno dell'US Livorno. Foto: Glauco Fallani
Share

Pubblicato ore 13:39

LIVORNO – Effetto Venezia si arricchisce di una mostra dedicata alle maglie storiche dell’US Livorno. L’evento presentato dall’Unione Sportiva Livorno 1915, si svolgerà dal 3 al 7 agosto nella sede del comitato Palio marinaro sugli scali Finocchietti 2. La mostra sarà a cura dei collezionisti Ivano Falchini e Miki Garzelli e all’esterno ci sarà lo store amaranto con maglie, sciarpe e gadget dell’Us Livorno.

“Siamo soddisfatti di questa partnership con il comitato che organizza il Palio marinaro – ha detto Fabio Discalzi, responsabile organizzativo dell’Unione Sportiva Livorno 1915 – inserire i colori amaranto nel contesto di Effetto Venezia, uno degli appuntamenti più importanti e suggestivi dell’estate livornese, rappresenta un motivo di orgoglio e allo stesso tempo conferma la nostra volontà di essere sempre più presenti nel tessuto cittadino. Ci saranno le maglie storiche e ci sarà lo store con alcune sorprese per tutti i nostri tifosi. Questa collaborazione tra l’Unione Sportiva Livorno 1915 e il comitato Palio marinaro è solo l’inizio di una partnership che, in futuro, porterà ad altre iniziative nel nome della tradizione livornese”.

“Non è stato difficile – le parole di Maurizio Quercioli, presidente del comitato Palio marinaro – accettare la proposta del sindaco di collaborare con l’Unione Sportiva Livorno 1915 per la mostra delle maglie storiche nel corso della prossima edizione di Effetto Venezia. Ci fa molto piacere. Sono tanti i punti di collegamento tra la squadra amaranto e le gare remiere. Entrambe arrivano da lontano, sono nate più o meno nello stesso periodo e rappresentano valori identitari della città. Noi in mare, loro in ambito sportivo. La nostra sede non è nata sotto una buona stella durante la pandemia: speriamo che questo incontro sia di buon auspicio e che ci possa accompagnare nel percorso per diventare entrambi sempre più grandi”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*