A Castiglioncello si parla di Milva con la figlia Martina

Il 19 sarà ospite Sofia Pirandello, pronipote del drammaturgo

Martina Corgnati
Share

Pubblicato ore 14:00

CASTIGLIONCELLO – Sarà Martina Corgnati, figlia della cantante Milva, l’ospite dell’appuntamento di domani 17 agosto di “Estate d’autore” ore 18, nel parco di Castello Pasquini.

Corgnati presenterà il libro “Milva, ultima diva. Autobiogafia di mia madre”: instancabile, volitiva, perfezionista, curiosa, elegante, ossessiva, generosa, eternamente insoddisfatta, questi sono soltanto alcuni degli aggettivi che definiscono Milva, l’ultima diva di un mondo che da Goro, sul Delta del Po, ha saputo aprirsi fino a Parigi, a Berlino e al Giappone.

La figlia offre un racconto completo, dall’infanzia agli ultimi giorni, un racconto intimo come solo lo sguardo di una figlia può̀ essere, che non risparmia le fragilità e le contraddizioni di una donna insicura nel confronto continuo con il pubblico e con la critica, ma capace di affrontare il palco, e l’esistenza, con una forza e un talento straordinari.

Sabato 19 agosto sarà invece la volta di Sofia Pirandello, pronipote del drammaturgo, scrittore e premio Nobel Luigi Pirandello, che racconterà il suo secondo romanzo “Bestie” ambientato proprio nella terra natale del bisnonno. “Bestie” è un romanzo che parla del Sud Italia, in particolare di un paesino rovente della Sicilia, una terra arida e ferita dalla siccità in cui la protagonista cresce trattenendo il fiato. Allontanata e poi richiamata dalla sua terra d’origine, scoprirà in essa il suo destino ineluttabile e il suo luogo della rivelazione.
La rassegna è a cura di Elisabetta Cosci.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*