“Musicisti improbabili”, la festa della musica invade Corea

Da domani fino al 2 settembre con concerti, mercatini e contest

musicisti corea
Share

LIVORNO – Tre serate all’insegna del ritmo e della musica, torna il festival “Musicisti improbabili in Corea”, la rassegna musicale che si svolgerà da oggi, 31 agosto, fino al 2 settembre, a partire dalle 21, in via Giorgio La Pira 11, nel quarterie Corea. Protagonisti saranno tanti artisti molto conosciuti in città. L’evento, ideato e promosso dal filantropo Pio Giannelli, è organizzato da Aeroc (Associazione Esperienze Ricerche Orientamenti Culturali) con il patrocinio del Comune di Livorno.

Si parte stasera con i The Genius Quintet, la band di Funk, Blues e Rock composta da Cesare Caroti (voce), Pieraldo Santini (tastiera e cori), Gigi “Hendrix” Saba (chitarra), Claudio Filippelli (basso), Stefano Lucarelli (batteria, nonché nostro prezioso collaboratore), Renzo Pacini e Sauro Moriconi (sassofono); a seguire i Four For Africa, gruppo composto da musicisti professionisti sia italiani che africani che propone da alcuni anni con successo un repertorio di  funky e reggae, da Stevie Wonder a Bob Marley, a Maceo Parker, tutto arrangiato in chiave puramente afrobeat.

Venerdì 1 settembre sarà invece la volta del giovane cantautore Gabriele Puccetti e del trio jazz composto da Gabrio Baldacci, Pee Wee Durante e Daniele Paoletti. Sabato 2 settembre gran finale con il giovane Lorenzo Iucarà, ex concorrente di “X Factor”, la  banda Città di Livorno e il Tribute for Alberto, in ricordo di Alberto Granucci, una delle colonne storiche di AEROC, venuto a mancare improvvisamente nel marzo scorso.

Non solo musica, nei tre gioni della festa, infatti, sarà presente il mercatino dell’artigianato organizzato dalla proloco Livorno e, a patire dalle ore 18, si svolgeranno due contest: il primo musicale per band emergenti e il secondo fotografico  dal titolo “Mood of Doom”. Infine, ogni sera, attività di Live painting e sorprese artistiche.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*