“Un flauto magico e oltre” al Livorno Music Festival

Sarà il Museo di Via Roma ad accogliere questo nuovo appuntamento

un flauto magico e oltre
Il quartetto Klimt
Share

LIVORNO – Sarà il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo ad accogliere il nuovo appuntamento con il Livorno Music Festival. Il concerto di stasera, previsto per le 21, sarà dedicato a “Un flauto magico e oltre” e vedrà la presenza di un elevato numero di musicisti. Primo tra tutti il Quartetto Klimt composto da Matteo Fossi al pianoforte, Duccio Ceccanti al violino, Edoardo Rosadini alla viola e Alice Gabbiani al violoncello; e poi Davide Formisano (flauto), Giovanni Guastini al pianoforte e i giovani talenti del Festival Lucrezia di Caro (oboe), Clara Riccucci (clarinetto), Paquito Ernesto Chiti (corno) e Edoardo Filippi (fagotto). Gli artisti proporanno Beethoven (Quintetto in Mi bemolle maggiore per pianoforte e fiati op.16), Dvorak (Sonatina per flauto e piano op.100) e Mendelssohn (Quartetto n.2 per pianoforte e archi op.2).

Biglietti: 12 euro intero; 10 euro ridotto (Over 65, Soci Ordinari Amici Della Musica); 8 euro ridotto (5 – 16 anni, Soci Benemeriti Amici Della Musica); gratuito (bambini fino a 5 anni). La biglietteria apre alle ore 19.30 nel luogo del concerto.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*