Museo della Piaggio: in mostra le icone a due ruote

Spazio anche a motori aeronautici, motrici ferrovierie e molto altro

museo piaggio
Share

PONTEDERA – Quanti di voi ricordano la fuga in Vespa di Audrey Hepburn e Gregory Peck per le strade della Città Eterna in “Vacanze Romane”? E il video dei Lunapop “50 Special”? La Vespa è una vera e propria icona tutta italiana. A lei e a molto altro è dedicata la mostra “50+ il grande gioco dell’industria” che rimarrà aperta fino al 22 ottobre.

Nel Museo della Piaggio sarà possibile vedere i vari modelli a due ruote della Vespa, ma anche pezzi preziosi della collezione Gilera, a partire dalla prima moto costruita da Giuseppe Gilera nel 1909 (la VT 317), passando per la Rondine “carenata” del 1937 (la cui carriera sulle piste è costellata da molti record), la 500 Saturno Sport (progettata nel 1940 da Giuseppe Salmaggi), la 500 Saturno Sanremo, la 125 e 175 Bicilindrica e la 500 Quattro cilindri. Ma ci sono anche motori aeronautici degli anni Trenta, un esemplare di motrice ferroviaria MC2 54 del 1936, l’aereo P148 del 1951, l’Ape, il Pentarò, il Ciao, fino agli scooter di ultima generazione. E poi tante fotografie e manifesti.

Dove: viale Rinaldo Piaggio, 7 – Pontedera
Orari: dal martedì al venerdì 10-18, il sabato 10-13 e 14-18, tutte le domeniche di luglio e agosto 10-18 e i giorni del 10 e 24 settembre e l’8 e il 11 ottobre ore 10-18. Chiusa il lunedì.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*