“5e5 day”: a Livorno una giornata per gustare il cibo più buono che c’è

Previsto anche un concorso che premierà i selfie più belli

Il gustosissimo "5&5". Foto: G. Donati
Share

Pubblicato ore 17:48

  • di Gianluca Donati

LIVORNO – “Voglio raccontarvi un’esperienza personale – esordisce il sindaco Luca Salvetti alla conferenza stampa svoltasi stamani, venerdì 30 aprile, in Comune in occasione della promozione dell’iniziativa “5e5Day” – mio figlio, andando all’Università a Pisa, decide un giorno di entrare in un negozio che vendeva anche la torta di ceci e chiese “5e5”, immediatamente fu riconosciuto come livornese, l’esatto contrario di quello che succede a Livorno quando un pisano chiede la “cecina”; una piccola particolarità per dire com’è una vera connotazione del popolo livornese”.

Infatti, in Italia, se dici “5e5”, nessuno sa cosa significhi, perché fa parte della storia e dell’identità alimentare e culturale di Livorno. L’origine del nome è antica, quando con 5 lire di torta (che a Livorno significa appunto “Torta di Ceci”) e 5 lire di pan francese, ti potevi gustare una tipica golosità labronica. Oggi ovviamente, la lira non esiste più, e i prezzi sono ben diversi ma resta l’usanza di dire “5e5” quando si va dal tortaio per ordinare il caldo e delizioso prodotto gastronomico.

Su un tavolino della stanza comunale dove si è svolta la conferenza stampa, erano esibiti dei panini farciti di torta che mettevano l’acquolina in bocca, assieme a dei sacchetti contenenti i prodotti usati: ceci, farina di ceci, assieme al sale, pepe e olio. La tentazione era di avventarsi sui panini e degustare quella prelibatezza.

Foto: G. Donati

È stata così presentata l’iniziativa del “5e5Day” che si svolgerà non a caso il 5 maggio (cioè, appunto, il 5/5). Il progetto è organizzato dall’Associazione Tortai Livornesi, costituitasi nella CNA di Livorno, e ha come finalità la valorizzazione del “5e5” e la sua promozione alle generazioni più giovani. A presentare l’iniziativa, oltre il sindaco, l’assessore al Commercio e Turismo Rocco Garufo, il presidente dell’Associazione Tortai Livornesi Fabio Forti, la coordinatrice di CNA Alimentare Valentina Bonaldi e il coordinatore di CNA Livorno Alessandro Longobardi.

“Si tratta – dice ancora Salvetti – di un aspetto della gastronomia livornese di grande impatto, soprattutto per i livornesi, ma anche per tutti quelli che vengono da fuori. Il “5e5Day” è secondo me una formula molto bella e particolare perché rappresenta il massimo della livornesità, quella esportabile, presentandola anche fuori. Il 5 maggio per noi diventerà un appuntamento da cerchiare in rosso e s’inserisce alla perfezione nel programma che  stiamo mettendo insieme per la prossima primavera-estate che ci deve portare tutti insieme a superare le tante preoccupazioni della pandemia ed essere più spensierati”. L’idea però è di poter organizzare un evento in presenza già per l’estate 2021.

L’iniziativa nel dettaglio

Nel frattempo dal 5 al 9 maggio i Tortai associati (l’elenco a fine articolo) proporranno una promozione speciale e sarà lanciata una challenge che vedrà premiati i selfie con “5e5” che riceveranno più like sui social dell’Associazione. Inoltre, in occasione dell’evento 5e5day dal 5 al 9 maggio 2021 presso i tortai aderenti all’Associazione Tortai Livornesi sarà possibile acquistare un 5e5 classico (schiacciatina o francesino) ed un bicchiere di spuma al prezzo speciale di 2 euro.

Regolamento Challenge #5e5day

1. Acquista dal 5 al 9 maggio 2021 un 5e5 presso uno dei tortai aderenti all’Associazione Tortai livornesi, sfruttando la speciale promozione 5e5+spuma a 2 euro.
2. Scattati un selfie con il tuo 5e5 dentro o fuori il tortaio (che deve essere riconoscibile dalla foto).
3. Pubblica la foto su Instagram come post (no la storia) inserendo l’hashtag #5e5day entro e non oltre le ore 15 del 10/5/2021.
4. I 25 post che avranno ottenuto più like saranno premiati da CNA Livorno con un buono per due 5e5 e due bicchieri di spuma da gustare presso uno dei tortai dell’Associazione.
5. In caso di parità di like vincerà il post pubblicato prima in ordine di tempo.

Riferimenti social: https://www.istagram.com/associazionetortailivornesi; https://www.facebook.com/tortailivornesi.

Foto: G. Donati

L’Associazione Tortai Livornesi ha realizzato un video (visibile alla fine dell’articolo) e dei contenuti digitali che metteranno in risalto le peculiarità culturali e gastronomiche del piatto tipico della tradizione labronica, con l’intento di diffonderne la conoscenza sia all’esterno del territorio, con iniziative anche con le scuole.

Lo sottolinea la coordinatrice di CNA Alimentare Valentina Bonaldi: “Vorrei sottolineare come, malgrado le difficoltà del periodo, i tortai hanno creduto nelle loro attività e in questo progetto e abbiamo quindi realizzato dei video social, su Istagram e Facebook, perché la nostra intenzione è quella di avvicinarci ai più giovani, infatti, saranno dei video brevi, d’impatto, e anche divertenti, con la speranza per questa estate di poter fare eventi in presenza, soprattutto con le scuole, perché vorremmo che i ragazzi, soprattutto della fascia elementari – medie, cominciassero ad apprezzare maggiormente questo prodotto”.

Prende infine la parola il presidente dell’Associazione Tortai Livornesi Fabio Forti: “Sono 13 anni che faccio questo mestiere, ho avuto la fortuna di cominciare all’età di 16 anni; fare il tortaio all’inizio è stata un’esperienza particolare, non avevo capito che ruolo avesse in città poi  acquisisci il mestiere e ti rendi conto che stai facendo un prodotto buono, sano, che profuma di storia. Sarebbe bello che anche i giovani capissero quello che mangiano”.

L’Associazione è aperta a tutti i tortai livornesi che si riconoscano negli intenti della stessa.

I tortai fondatori dell’Associaziane

Da Gagarin Antica Torteria al Mercato, Via del cardinale, 24.
Forti Pizza e torta, Via Giuseppe Garibaldi, 355/a.
I tre canti, Corso Giuseppe Mazzini, 347.
Pizza & Torta da Alepizza, Viale Caprera, 7.
Pizza e Torta da Galassi, Viale Giosuè Carducci, 249.
Pizza e Torta da Leone, Via di Salviano, 71.
Rinomata Pizzeria Seghieri, Via Ernesto Rossi, 19.

Il video

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*