“Crazy for football”: il docu-film dalle emozioni autentiche

Primo appuntamento con la rassegna "Sguardi in Fortezza"

sguardi in fortezza crazy for football
Un'immagine tratta dal film-documentario

LIVORNO – Al via questa sera in Fortezza Vecchia il primo dei nove appuntamenti della rassegna cinematografica “Sguardi in Fortezza“. Si comincia con il documentario dal titolo “Crazy for football” (Pazzi per il calcio) che racconta la storia di un gruppo di ragazzi di vari dipartimenti di salute mentale italiani che amano il calcio e decidono di formare una squadra italiana per partecipare ai campionati mondiali per pazienti psichiatrici che si tengono in Giappone.

Il film, regia di Volfango De Biasi, è un vero e proprio documentario che racconta in maniera divertente una storia che non è solo un viaggio dall’Italia al Giappone con le prove di selezione per stabilire i 12 che parteciperanno al ritiro, per poi approdare al torneo; ma è anche viaggio profondo nell’animo umano di chi ha vissuto in prima persona il disagio e l’isolamento della malattia psichiatrica. Una storia capace di comunicare emozioni autentiche nello spettatore.

Il film avrà inizio alle 21.30, presso la Quadratura dei Pisani in Fortezza Vecchia. Sarà presente anche il regista Di Biasi per parlare del film. Durata 73 minuti. Il biglietto d’ingresso è di 5 euro ed è compresa la consumazione al bar. “Sguardi in Fortezza” nasce da un’idea dell’associazione culturale Nido del Cuculo, in collaborazione con il Circolo del cinema Kinoglaz, l’Autorità Portuale, Menicagli Pianoforti, Fortezza Bar e con il patrocinio del Comune di Livorno.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*