30 aprile scoppiettante a Livorno con tanti eventi

Si festeggia anche il primo compleanno del Museo della Città

fine aprile dedicato alla musica a livorno con tanti eventi
Loredana Bertè e Alessandro Mahmood protagonisti dei due concerti di domani

LIVORNO – Un 30 aprile davvero scoppiettante quello che si presenta alla città labronica, sono infatti molti gli eventi in programma per domani legati in particolare al settore della musica.

Mahmood al The Cage

Mahmood vince il Festival di Sanremo 2019
Mahmood è il vincitore della 69esima edizione del Festival di Sanremo

Sul palco del The Cage (via del Vecchio Lazzeretto, 20) arriva infatti Alessandro Mahmood, vincitore del Festival di Sanremo 2019 con il brano “Soldi“. Il cantante milanese ha scelto proprio Livorno come prima data del suo tour nazionale intitolato “Good Vibes“. Mahmood proporrà al pubblico livornese le canzoni tratte dal suo primo album “Gioventù Bruciata” ancora ai vertici delle classifiche.

Dopo la vittoria al Festival, il 14 maggio il cantante volerà a Tel Aviv per l’Eurovision Song Contest. Nel frattempo, da quando ha imposto su di sé l’attenzione di un numero sempre crescente di fan, Mahmood ha intrapreso un instore tour calorosamente accolto in tutte le città e ora è pronto a esibirsi dal vivo, con un band composta da Marcello Grilli, Francesco Fugazza ed Elia Pastori.

Biglietti

Il via al live alle 22.00 (ingresso 18€ + diritti di prevendita), l’organizzazione consiglia di affrettarsi, perché si avvicina il sold out: dopo il concerto in via eccezionale si continua a ballare con Deep Love Factory, l’associazione livornese che da anni pone l’accento sulle ultime tendenze della musica elettronica mondiale. In consolle Circle Line e Martina. Biglietti disponibili anche online.

Contatti: info@thecagetheatre.it – 3928857139.

Liberté

Anche lei ha partecipato al Festival di febbraio 2019 con il brano “Cosa vuoi da me“, è la regina del rock italiano, e ha già scaldato i cuori dei livornesi la scorsa estate con un mega concerto alla Rotonda di Ardenza, parliamo di Loredana Berté. Protagonista domani, martedì 30 aprile, alle ore 21 al Teatro Goldoni con il suo “LiBerté – Tour Teatrale”, in cui la cantante si esibirà con i suoi storici successi e con gli inediti contenuti nell’album “LiBerté”, sedicesimo disco della cantante di Bagnara Calabra uscito a settembre. L’appuntamento è fuori abbonamento.

Biglietti

Biglietti disponibili presso il botteghino del Goldoni il martedì e giovedì ore10–13, mercoledì, venerdì e sabato ore 16.30–19.30; prezzi: primo settore € 60, secondo settore € 53, terzo settore € 50; è possibile acquistare i biglietti anche online.

A tutto jazz

fine aprile dedicato alla musica a livorno con tanti eventi
Ginger Brew

Domani sera in tutto il mondo si festeggia la Giornata Unesco dedicata al Jazz e Livorno chiude in bellezza un mese intero dedicato a questo genere musicale con il concerto finale che si terrà al Nuovo Teatro delle Commedie (via Terreni, 5). A partire dalle ore 20.30 Grande Jamm Session Tradizionale con interventi musicali della Banda Città di Livorno, JazzLab e ospiti. House Band: Nino Pellegrini al contrabbasso e Marco Simoncini alla batteria. Info: 05861864087 – Iscrizioni alla Jam per esibirsi: 3386346037.

Sempre domani sera alle ore 21.15 al Teatro di Fauglia (piazza Trento e Trieste, 1), per la Rassegna Fauglia Jazz 2019, concerto della Ginger Brew in “So what trio” con Ginger Brew, voce, Sergio Di Gennaro al pianoforte e Gianni Denitto ai sassofoni.

Un anno del Museo della Città

Il 30 aprile si festeggia anche il primo anno di vita del Museo della Città (piazza del Luogo Pio), dalle 19 fino alle 24 si svolgeranno eventi legati alla danza, alla musica, alle arti visive e alle performance. Sono previste tra le altre cose omaggi speciali a Renato Spagnoli e Lindsay Kemp, l’esposizione del progetto di Ruth Beraha “Non sarai mai solo”, vincitrice del Premio Fattori Contemporaneo 2018 inserito come premio speciale dei Musei civici di Livorno nel Combat Prize. Ingresso libero. Guarda il programma completo.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*