25 aprile: il ricordo del partigiano Divo Demi e l’iniziativa al Grattacielo

Due iniziative per ricordare la Festa della Liberazione

Quartiere la Guglia
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – In occasione del 25 aprile, questo pomeriggio alle ore 17 il Centro Artistico Il Grattacielo (via del Platano, 6) ospiterà un’iniziativa organizzata dallo Spi-Cgil lega centrosud di Livorno che prevede la proiezione di filmati e foto storiche riguardanti la Liberazione.

Nel corso dell’evento interverranno Catia Sonetti (direttrice di Istoreco Livorno), Gino Niccolai (presidente di Anpi Livorno), Luca Salemmi (attore), Paola Rossi (segretaria Spi-Cgil lega centrosud Livorno) e Fabrizio Zannotti (segretario generale di Cgil provincia di Livorno).

Domani invece verrà deposto un mazzo di fiori sulla lapide che ricorda il partigiano Divo Demi nato il 6 giugno 1925 a Figline e residente a Livorno.

A organizzare l’iniziativa che si svolgerà domani alle ore 9 in Largo Divo Demi, nel quartiere la Guglia, sono lo SPI CGIL lega quartieri nord, il circolo Arci Divo Demi e le Associazioni antifasciste ANPI, ANPPIA, ANED e AEI.

Il Partigiano Divo Demi trovò rifugiò da Livorno a Figline Valdarno dalla zia assieme al padre, che in passato aveva già lavorato a Figline. Divo si era unito alla Brigata Sinigaglia pochissimi giorni prima della strage di Pian d’Albero dove venne ucciso il 20 giugno 1944 nella rappresaglia nazifascista.

Al termine della cerimonia le varie associazioni si sposteranno in Piazza della Vittoria dove a partire dalle ore 10.00 avranno inizio le cerimonie ufficiali per la ricorrenza della Festa della Liberazione per proseguire
verso monumento ai Partigiani in via Ernesto Rossi, per poi proseguire in corteo verso la Piazza del Municipio accompagnati dalla Banda Cittadina, dove, dopo il saluto del Sindaco il Prof Davide Conti farà la prolusione ufficiale.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*