“Sai cos’è l’isola di Wight ?”

Rassegna musicale anni ’60 con gruppi dal vivo e presentazione di libri

isola wight
Share

LIVORNO – Domani venerdì 10 novembre, dalle ore 18.30, le Edizioni Erasmo saranno presenti con propri i libri al Teatro Salesiani di viale del Risorgimento 85, in occasione della rassegna musicale live di musica anni ’60Sai cos’è l’isola di Wight?”, a cura di Piero Ciantelli. Durante la serata si parlerà, infatti, anche del fenomeno musicale esploso a Livorno negli anni ’60.

Lo spettacolo musicale sarà preceduto dalla presentazione dei libri editi dalla casa Editrice Erasmo di Livorno “Tutto inizia dal basso” scritto da Renzo Pacini , “A Livorno negli anni 60 si suonava cosi” e l’altro “A Livorno negli anni 70 si suonava così” ambedue di Massimo Volpi, quest’ultimo sarà anche il presentatore della serata.

L’accoppiata spettacolo musicale e presentazione di libri è stata ormai sperimentata a Livorno e non solo. Ora è la volta del Teatro dei Salesiani, dove musica e letteratura saranno lo strumento per chiamare a raccolta gli appassionati di questo genere musicale e della storia del periodo che ne videro l’affermazione.

Tredici i gruppi musicali che allieteranno la serata con le loro musiche e durante i cambi di palco verranno letti alcuni brani dei libri. Sul fondale del teatro saranno proiettate immagini dei gruppi livornesi di quegli anni tratte dal libro di Massimo Volpi. Nella sala adiacente al teatro sarà possibile consumare un’apericena e perché no intrattenersi con amici ritrovati per l’occasione dopo tanti anni.

Ecco tutti gli artisti sul palco: Blue Stars Shadows Tribute; BeatBand Beatles Tribute; I Pandemonio; I Cerbiatti; I Furminanti; Vintage Again; Mi Ba; Black Tunes di Martina Salsedo; Feat Tolo Marton; The Genius Quintet and Friends; MK5; Le Sfingi; Le Mummie; I Samurai.

L’ingresso alla rassegna musicale costa 10 euro, e si consiglia di prenotare perché i posti a sedere sono poco più di 250; per l’apericena, è consigliata la prenotazione.

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*