Venerdì nero, in arrivo sciopero dei trasporti pubblici

Treni e autobus si fermeranno per otto e quattro ore

Venerdì nero per i trasporti pubblici, l’Unione Sindacale di Base aderisce allo sciopero nazionale dei trasporti proclamato per il 17 maggio. Saranno a rischio non solo autobus (che sciopereranno per 4 ore) e metropolitane ma anche treni.  Escluso il trasporto aereo e marittimo per i quali sono previsti scioperi rispettivamente il 22 e 23 maggio.

Le motivazioni

Lo sciopero è indetto: a tutela e per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero; contro le privatizzazioni; per la sicurezza delle operazioni a tutela di lavoratori e utenti; contro il sistema degli appalti indiscriminati e per la reinternalizzazione delle attività; per la definizione di una reale politica dei trasporti in Italia per l’avvio dei tavoli sulla riforma dei settori; per ottenere politiche contrattuali realmente nazionali e esigibili per tutti i lavoratori che impediscano il dumping salariale dei diritti; per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario; per la piena occupazione e contro la precarietà.

Gli orari della protesta

A Livorno e provincia il personale viaggiante e non viaggiante di autobus e pullman sciopererà per 4 ore dalle 17.30 alle 21.30 (dunque saranno completamente garantite le corse in svolgimento da inizio turno alle 17.29 e quelle dalle ore 21.31 a fine turno).

Per il trasporto ferroviario (Ferrovie dello Stato, Italo, Trenord) lo sciopero durerà otto ore, dalle 9 alle 17. È escluso dallo sciopero il trasporto ferroviario della Regione Piemonte.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*