Un taglio del nastro all’insegna della musica labronica

Una Piazza Garibaldi in tutto il suo splendore

piazza garibaldi
Piazza Garibaldi
Share

LIVORNO – È stato un taglio del nastro all’insegna della musica labronica  quello di eri in piazza Garibaldi  dove, sul palco centrale si è svolta l’inaugurazione della piazza nella sua versione completamente riqualificata. Dopo i saluti del sindaco Filippo Nogarin: “Avevamo promesso di riqualificare e valorizzare la piazza e siamo arrivati alla fine di tutti i lavori programmati “ ha detto, si sono infatti esibiti i  “Major”, la giovane band livornese fondata da Giacomo Signorini che, per l’occasione, ha interpretato alcuni pezzi del suo repertorio tra cui “Non ti regalo niente”, singolo uscito in questi giorni che da il titolo all’omonimo EP.

“Alla fine di un percorso  che è stato molto impegnativo, siamo felici di poter restituire un altro luogo alla città, ripulito dal degrado, vitale e attrattivo. Ora  la piazza ha nuove funzioni, il palco e i giochi, e non sarà più invasa dalle automobili – ha voluto sottolineare il sindaco “Grazie ai lavori appena completati potrà essere arricchita con eventi e spettacolazioni che la renderanno ancora più viva e interessante”.

A festeggiare la conclusione dell’intervento di recupero della piazza c’erano anche la vicesindaco Stella Sorgente, gli assessori Alessandro Aurigi (urbanistica e arredo urbano), Paola Baldari (Commercio), Francesco Belais (Cultura e Turismo), insieme a CCN Garibaldi e alcuni “Popuppers” che hanno partecipato in maniera significativa alla riqualificazione della zona. Tanti anche i rappresentanti del mondo culturale e dello spettacolo intervenuti all’iniziativa accanto a moltissimi cittadini

Il palco rappresenta di fatto l’ultimo atto del restyling programmato dal Comune nell’ambito del progetto di riqualificazione “Sicurezza in Garibaldi”, promosso da Confesercenti Livorno con il contributo della Regione Toscana e convenzionato con il Comune di Livorno. La nuova struttura, il cui intervento di costruzione è costato complessivamente 65 mila euro (spesa in cui rientra anche la realizzazione dell’area giochi) consentirà di organizzare performance musicali o teatrali, valorizzando sempre di più la piazza come luogo di ritrovo e socializzazione.

L’impegno dell’Amministrazione non si ferma qui, è infatti in programma di proseguire lungo questo percorso progettuale di valorizzazione della piazza con misure specifiche destinate in particolare alle giovani band livornesi.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*