Toni Thorimbert, maestro della fotografia, arriva a Livorno con “Ispirazioni”

Evento organizzato da Percorsi Fotografici

Toni Thorimbert con Jovanotti. Foto: tratta da Percorsi Fotografici
Share

Pubblicato ore 16:00

LIVORNO – Arriva nella nostra città uno dei maestri della fotografia di moda e di ritratto: Toni Thorimbert. Nato a Losanna (Svizzera) ha collaborato con periodici come Max, Sette, Amica, Details, Mademoiselle, Wallpaper, GQ a Rolling Stone, Sportweek, Io Donna, Style.

Il fotografo sarà a Livorno domani, sabato 2 (ore 19) ospite della sala Ferretti della Fortezza Vecchia. Tori terrà una lectio magistralis dal titolo “Ispirazioni”. Una conferenza in cui racconterà il suo percorso fotografico mettendolo a confronto con le immagini che lo hanno ispirato dall’inizio della carriera a oggi. L’evento è organizzato da Percorsi Fotografici.

“Un tributo ai miei maestri – afferma Toni – una “storia di famiglia”, un albero genealogico, un sistema di rimandi e di “references” che hanno permeato nel tempo il mio agire fotografico. Volutamente poco interessata all’oggettività storica o critica, questa “lectio- magistralis” svela gli innamoramenti e le profonde connessioni stabilite nel tempo con gli autori a cui devo la mia visione”.

Reporter, ritrattista, affermato fotografo di moda e art director, Toni Thorimbert inizia a fotografare giovanissimo, documentando le tensioni sociali degli anni settanta. Negli anni ottanta, la sua collaborazione ai migliori periodici dell’epoca è fondamentale per definire il nuovo standard visivo di quegli anni, mentre gli anni novanta segnano la sua maturità come autore e la sua consacrazione a livello internazionale con collaborazioni a Brutus, Details, Mademoiselle, Wallpaper e la realizzazione di prestigiose campagne pubblicitarie. Il suo lavoro è stato oggetto di numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

Ingresso libero previa prenotazione scrivendo una mail con nome e cognome dei partecipanti a: percorsifotograficilivorno@gmail.com.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*