Sport. Legacoop Toscana dona contributi a società colpite dall’alluvione

Tre realtà che hanno così potuto riprendere le loro attività

legacoop sport

LIVORNO – Legacoop Toscana ha versato un contributo economico in aiuto di tre realtà dell’associazionismo sportivo livornese: Accademia della Scherma, A.G. Livornese e Polisportiva P. Carli Salviano Calcio che erano state fortemente colpite dall’alluvione del 10 settembre.

Legacoop Toscana si era subito attivata per promuovere una raccolta fondi per le popolazioni colpite dall’eccezionale ondata di maltempo e aveva quindi deciso di indirizzare queste risorse alla ricostruzione e al ripristino delle attività nel settore dello sport, del volontariato e dell’associazionismo. Grazie alla collaborazione del Comune di Livorno sono state individuate le tre strutture sportive, particolarmente danneggiate, su cui concentrare – in questa prima fase – l’intervento di solidarietà. In questo modo le tre realtà hanno potuto riprendere regolarmente le proprie attività sportive.

Ma quanto è stato donato dalla Legacoop Toscana? Per poter riprendere a inizio anno la propria attività agonistica, alla A.G. Livornese servivano attrezzature per la palestra di via Piccioni come materassi per il volteggio, che è stato possibile acquistare grazie a un contributo di Legacoop di quasi 8mila euro. Con un contributo di oltre 4mila euro, la Polisportiva P. Carli Salviano Calcio ha potuto comprare attrezzature e abbigliamento sportivo come 100 kit completi da calcio, un casottino in legno per la biglietteria, due computer per l’attività amministrativa e due lavatrici per il lavaggio dei completi delle squadre, oltre a effettuare un intervento per il rifacimento dell’impianto elettrico danneggiato.

All’Accademia della Scherma è stata invece destinata una somma di poco inferiore a 10mila euro per il ripristino dei locali interni e delle attrezzature e per la realizzazione di alcuni lavori, come la pavimentazione in parquet, porte da interni e portoncino d’ingresso e sabbiatura delle pedane. Con il Comune di Livorno, proprietario dell’area davanti all’ingresso dell’Accademia della Scherma, è stato avviato un percorso tecnico burocratico per un intervento di sponsorizzazione da parte di Legacoop Toscana ai sensi dell’art. 19 del D.lgs del 18 aprile 2016 nr. 50, che consentirà la completa sistemazione dell’area antistante la palestra. Con quest’ultimo intervento il contributo totale versato da Legacoop sarà di circa 40.000 euro.

Gli interventi sono stati presentati questa mattina, a Livorno, nella sede del Comune, dal vicesindaco Stella Sorgente, dall’assessore allo sport Andrea Morini e dal presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini. Erano presenti anche i rappresentanti delle società: Adriano Tramonti, presidente della Polisportiva P. Carli Salviano Calcio; Jennyfer Cerrai, presidente dell’Accademia della Scherma e Valentina Ricci, istruttore federale della A.G. Livornese.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*