Scuole: aumentano gli spazi gioco per i bambini

L'Amministrazione ha infatti approvato finanziamenti ad hoc

aree gioco
Share

LIVORNO – Aumentano gli spazi gioco disponibili in città dove i bambini potranno divertirsi in totale sicurezza, godendo delle giornate all’aria aperta specialmente nella bella stagione. L’Amministrazione comunale ha deciso infatti di investire complessivamente 445 mila euro in progetti che riguardano la manutenzione del verde delle scuole e la riqualificazioni di parchi urbani, con predisposizione in entrambi i casi di attrezzature gioco da esterno.

7 aree esterne di altrettante scuole (tra asili, materne ed elementari) per un totale di 95 mila euro di interventi, 11 parchi cittadini riqualificati con attrezzature gioco ad hoc a misura di bambino per un investimento di circa 300 mila euro. E ancora: 50 mila euro per lavori di messa in sicurezza – già avviati a fine dicembre e ad oggi in corso di completamento – per le aree esterne di altre 6 scuole. Sono questi i numeri dei progetti presentati giovedì 4 gennaio a palazzo comunale dalla vicesindaco con delega alla scuola Stella Sorgente edall’assessore ai lavori pubblici e all’arredo urbano Alessandro Aurigi, insieme ai tecnici del comune responsabili dei progetti.

I lavori, che prenderanno il via subito dopo le procedure di gara per l’affidamento, riguarderanno la sistemazione e riqualificazione delle aree esterne di alcune scuole livornesi (materne La Marmora, Giardino di Sara, Salviano, Sorgenti, D’Azeglio, Ciribiciccioli e nido Santelli) e di ben undici parchi cittadini (Rotonda, Lenci, Pertini, Russo, Villa Mimbelli, Paoli, Montelungo, Borrani, Giotto, Guelfi e Lager Nazisti) nei quali saranno installate aree gioco attrezzate.

L’Amministrazione ha infatti approvato finanziamenti ad hoc per una serie di interventi che, già da questa primavera, consentiranno ai bambini di ogni età di godere di spazi gioco dedicati, nei quali divertirsi in totale sicurezza, sperimentando giochi diversi e combinati tra loro.

A questi, vanno aggiunti i 50 mila euro (attinti direttamente dal capitolo di bilancio relativo alle manutenzioni) investiti per la messa in sicurezza delle aree esterne di altre 6 scuole (asili Ciro Menotti, Aquilone, Pirandello, La Rosa e scuola Natali, oltrechè all’Asilo Piccolo Onde – Scuola Giosué Carducci di Banditella dove i lavori iniziati a fine dicembre sono in fase di ultimazione.

SCUOLE. “È la prima volta che l’Amministrazione comunale compie un investimento di questa portata per la messa in sicurezza e la riqualificazione del verde delle scuole – commenta il vicesindaco Stella Sorgente – Gli interventi programmati fin qui rappresentano i primi positivi segnali del percorso di ascolto nelle scuole che abbiamo avviato con il personale e i dirigenti scolastici dal quale sono emerse moltissime segnalazioni e grazie al quale è stato possibile ricostruire un quadro complessivo aggiornato della situazione. Certamente per fare tutto quello che serve occorrerebbero cifre più importanti da dedicare alle manutenzioni dei giardini scolastici, almeno 500mila euro. Questo però è già un inizio importante, che va ad inaugurare una serie di altri interventi che metteremo in programmazione suddivisi per lotti”.

I lavori vanno a sanare le due principali esigenze relative alle aree esterne alle scuole: la cura del verde e la dotazione di nuovi giochi per bambini.

Questi in dettaglio gli interventi in programma:

SCUOLA MATERNA “LA MARMORA” – Riqualificazione dello spazio esterno a disposizione della scuola materna. La pavimentazione antitrauma esistente verrà sostituita con nuova pavimentazione dove sarà installato un nuovo scivolo. Si prevede anche l’inserimento di un nuovo gioco per bambini a forma di treno, nonché la risistemazione dei giochi esistenti. Verrà effettuato il riempimento della pavimentazione in ghiaino.

ASILO NIDO “SANTELLI” – Nel giardino retrostante, in buono stato conservativo, verrà disposta una ringhiera in orsogrill a delimitare lo spazio di fruizione dei bambini con quello di servizio degli addetti ai lavori, essendo quest’area confinante con la cucina dell’asilo stesso. Nel giardino antistante, il progetto prevede una riqualificazione dello spazio verde esistente con il rifacimento del manto erboso. La pavimentazione antitrauma dell’attuale scivolo verrà sostituita, si realizzerà una collinetta naturale di un metro. E’ prevista anche l’installazione di un percorso sensoriale disposto a terra in cui verranno inseriti diversi materiali sui quali i bambini potranno camminare percependo sensazioni diverse. Lo scivolo esistente verrà portato a nuovo e sarà inserito anche un nuovo tavolino per bambini per le loro attività.

SCUOLA MATERNA “GIARDINO DI SARA” – Il progetto di modellazione del terreno previsto andrà a sanare la situazione di forte pendenza dello spazio esterno, con un dislivello di circa 2 metri, che comporta gravi problematiche di dilavamento nel periodo delle piogge con conseguente scivolamento del terreno e perdita di complanarità dello stesso. Saranno create tre aree complanari suddivise da 2 terrazzamenti protetti da una recinzione con antistante siepe. Ogni area presenta giochi per attività di gruppo o singoli nonché spazi per la seminagione di orti. Il passaggio di quote da un terrazzamento all’altro avviene mediante rampe, gradinate ed uno scivolo da pendio a cui si affianca una “arrampicata” costituita da mezzi tronchi di legno piantati nel terreno su cui è legata una fune. I giochi dei bambini esistenti verranno sistemati e verrà posta una nuova pavimentazione gommata antitrauma.

Nella parte antistante la sezione del Nido, adiacente alla struttura è prevista l’installazione di pavimentazione gommata delimitata da una recinzione in legno alta circa 80-120 cm, a delimitare lo spazio dei più piccoli.

SCUOLA MATERNA “SALVIANO” – Realizzazione di una platea in calcestruzzo con altezza minima di 10 cm, cordonata con cordolo in cemento con angolo smussato e pavimentazione gommata anticaduta con mattonelle di altezza 4,5 cm, incollate su platea e spinottate tra di loro. Sulla nuova pavimentazione gommata verrà installato un nuovo scivolo con torretta.

SCUOLA MATERNA “SORGENTI” – Rifacimento della pavimentazione antitrauma dell’altalena esistente. Verrà infatti realizzata la platea in calcestruzzo con altezza minima di 10 cm, cordonata con cordolo in cemento con angolo smussato e pavimentazione gommata anticaduta con mattonelle di altezza 4,5 cm, incollate su platea e spinottate tra di loro. Verrà rimosso il cordolo all’aiuola di ligustro con conseguente ricarico del terreno vegetale e livellamento dello stesso.

SCUOLA MATERNA “D’AZEGLIO” – Le opere di sistemazione e riqualificazione previste per la scuola materna “D’Azeglio” sono la realizzazione di una platea in calcestruzzo con altezza minima di 10 cm, cordonata con cordolo in cemento con angolo smussato e pavimentazione gommata anticaduta con mattonelle di altezza 4,5 cm, incollate su platea e spinottate tra di loro. Sulla nuova pavimentazione gommata verrà installato un nuovo scivolo con torretta .

SCUOLA MATERNA “CIBIRICCIOLI” – Installazione di due nuovi giochi, un villaggino e una casina. Sarà realizzata anche una nuova pavimentazione antitrauma mediante la costituzione della platea in calcestruzzo con altezza minima di 10 cm, cordonata con cordolo in cemento con angolo smussato e pavimentazione gommata anticaduta con mattonelle di altezza 4,5 cm, incollate su platea e spinottate tra di loro.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*