Sciopero nazionale del trasporto pubblico: bus e treni a rischio

Domani 3 dicembre

sciopero mezzi pubblici
Share

Pubblicato ore 17:51

Domani, venerdì 3 dicembre è previsto uno sciopero nazionale del trasporto pubblico che interesserà sia i bus che i treni.

I bus di Autolinee Toscane potrebbero subire ritardi o cancellazioni di corse a causa di uno sciopero nazionale di 4 ore indetto dal sindacato Ugl Autoferro.

Per Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Pistoia, Prato e Siena lo sciopero sarà così strutturato:

– dalle 17.30 alle 21.30 per gli addetti al movimento e al personale viaggiante, alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi.
– 4 ore a fine turno per addetti alle officine e agli uffici.

Per Massa Carrara e Pisa:

– dalle 11.00 alle 15.00 per addetti al movimento e personale viaggiante, alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi;
– 4 ore a fine turno per addetti alle officine e agli uffici

La regolarità del servizio dei bus e delle biglietterie di Autolinee Toscane dipenderà dalle adesioni allo sciopero.

Il perché dello sciopero

Lo sciopero è stato indetto per protestare contro le modalità di applicazione dell’obbligo del Green Pass nei luoghi di lavoro che, secondo la segreteria nazionale Ugl Autoferro, è causa di discriminazioni tra i lavoratori.

Si ricorda che la percentuale di adesione all’ultimo sciopero a Autolinee Toscane, avvenuto prima della gestione unica del tpl regionale toscano, e indetto il 1° giugno 2021 da Filt CGIL, Fit CISL, UIL Trasporti e FAISA Cisal, è stata del 31,42%.

Informazioni

Per informazioni si invitano i passeggeri a consultare il sito di AT Bus, oppure a chiamare il numero verde di Autolinee Toscane: 800 14 24 24 (Lun-Dom 6-24).

Sciopero dei treni

Dalle ore 9.01 alle ore 17.00 di domani, venerdì 3 dicembre, è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo FS Italiane.

Non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza.

Per i treni regionali possono verificarsi cancellazioni o variazioni. 

Controllare il sito di Trenitalia.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*