Progetto ludico motorio per i detenuti di Sollicciano

Promosso dalla Regione quale progetto di interesse

FIRENZE – Il progetto motorio promosso dal Comitato territoriale di Firenze della Uisp, che prevede la possibilità di praticare sport per i detenuti, sarà promosso direttamente dalla Regione quale progetto di interesse regionale.

L’accordo è stato firmato per via telematica dall’assessore a sport, sociale e diritto alla salute Stefania Saccardi e dal presidente Uisp Firenze Marco Ceccantini e il contributo regionale assomma a 10.000 euro.

“Un progetto importante della Uisp che abbiamo deciso di fare nostro – afferma l’assessore Saccardi – Praticare attività sportiva costituisce un valido strumento per guidare i detenuti verso valori positivi e alleviare anche i problemi di salute legati a lunghi periodi in carcere “.

Tra le attività previste, due ore al giorno da lunedì a venerdì fino a dicembre 2017, ci saranno la palestra con la possibilità di scegliere tra due discipline il bodybuilding e la ginnastica a corpo libero, alcuni sport di squadra come basket, il calcio e la pallavolo e prove di capoeira, thai chi e altre discipline orientali oltre a gare podistiche e miniolimpiadi.

Verrà data inoltre, la possibilità a detenuti di effettuare tornei di ping-pong e calciobalilla, tornei di scacchi, dama e altri giochi da tavolo, oltre a ricevere, per chi lo richiederà, una formazioni per arbitri di calcio e per allenatrici di pallavolo.

 

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*