Premiati gli arbitri livornesi Simona, Maria Sole e Carina per impegno e professionalità

Nel settore della scherma e del calcio

La premiazione, con la pergamena (da sn) Simona, Maria Sole e la mamma di Carina. Foto Glauco Fallani
Share

Pubblicato ore 15:33

LIVORNO – Simona Pierucci, Maria Sole Ferrieri Caputi e Carina Vitulano (per lei era presente la mamma), sono le tre donne arbitro livornesi che questa mattina, 30 dicembre, hanno ricevuto un riconoscimento dall’Amministrazione comunale per il loro impegno e la loro professionalità a livello nazionale e internazionale.

La premiazione è avvenuta nella Sala Cerimonie del Comune alla presenza del sindaco Luca Salvetti e del presidente provinciale del Coni Gianni Giannone. Presenti anche Paolo Pasqualetti, presidente della Figc Toscana; Domenico Cassina, presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Scherma; Eleonora Agostinelli, presidente della VII Commissione “Cultura, Turismo e Sport” e la presidente dell’ottava Commissione “Diritti, Pari Opportunità e Differenze di Genere” Francesca Cecchi.

Le premiate

Simona Pierucci, 49 anni arbitro di scherma, seconda donna italiana a entrare nella prestigiosa lista GP FIE (Fédération Internationale d’Escrime).

Maria Sole Ferrieri Caputi, classe 1990, è un arbitro di calcio italiano, è stata la prima donna ad arbitrare la partita di Seria A Cagliari-Cittadella, valevole per i sedicesimi di Coppa Italia il 15 dicembre, scorso.

Infine, Carina Vitulano, classe 1975, prima donna ad arbitrare nel 2002 una partita del campionato primavera maschile, è la primogenita del calciatore italoargentino Michele “Miguel” Vitulano (ex bandiera e capitano del Livorno dal 1976 al 1980 a cui Livorno dedica il Memorial).

Di seguito le motivazioni che sono riportare sulle pergamene:

A Simona Pierucci: “La città di Livorno a Simona Pierucci arbitro mondiale di scherma, per aver contribuito alla valorizzazione della figura della donna nello sport. Grazie Simona”.

A Maria Sole Ferrieri Caputi: “La città di Livorno a Maria Sole Ferrieri Caputi” primo arbitro donna internazionale di calcio ad arbitrare una squadra di serie A di calcio maschile. Grazie Maria Sole”.

A Carina Vitulano: “La città di Livorno a Carina Vitulano, prima donna ad arbitrare nel 2002 una partita del campionato primavera maschile. Arbitro internazionale dal 2005. Dal 2021 designatrice della serie A femminile. Grazie Carina”.

Le foto sono di Glauco Fallani

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*