Post solidale dell’Amministrazione verso il mondo dello spettacolo

Ieri doveva tenersi l'iniziativa l'Ultimo concerto

Foto di Rudy and Peter Skitterians da Pixabay
Share

Pubblicato ore 12:11

LIVORNO – Un identico post su tutti i social istituzionali e che ruotano intorno al Comune sarà inserito questo pomeriggio, 1 marzo, alle ore 18. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è di esprimere la solidarietà nei confronti di tutto il mondo dello spettacolo e dell’indotto che sta soffrendo del protrarsi delle chiusure dovute all’emergenza Covid-19.

Dal Teatro Goldoni a Effetto Venezia, Cacciucco Pride, Mascagni Festival, Lem, Livù, sarà inserito il seguente testo:

“Questo è un post atipico. Ieri sera moltissime persone erano in attesa di vedere gli oltre 100 eventi streaming sulla piattaforma l’ultimo concerto. Ognuno di noi aspettava di vedere l’artista o la propria band preferita e invece ci siamo trovati davanti a un muro di silenzio. Silenzio al The Cage di Livorno con gli Zen Circus, silenzio a Pisa con Bobo Rondelli. Interminabili minuti di silenzio su tutti i palchi di Italia. Quello era il silenzio dei live club, spazi che producono socialità e lavoro. Questo è un post atipico per un’istituzione ma davanti a questo silenzio vogliamo essere vicini”.

Ieri sera infatti, in tutta Italia doveva svolgersi l’iniziativa dal titolo “L’ultimo concerto?” promossa da KeepOn Live, Arci e Assomusica, con la collaborazione di Live DMA. Un evento gratuito che doveva coinvolgere oltre 130 live club e circoli sparsi sull’intero territorio italiano e band e cantanti che dovevano suonare dal vivo in collegamento sulla piattaforma “L’ultimo concerto?”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*