Portici di via Grande, nuova pavimentazione e illuminazione

Il primo lotto partirà in primavera e durerà un anno circa

Un tratto dei portici di via Grande

LIVORNO – Progetto di riqualificazione per via Grande. Con un costo complessivo di oltre 3 milioni di euro la Giunta Comunale ha approvato nel corso dell’ultima riunione una serie di lavori che avranno il compito di ridisegnare una delle vie fondamentali della nostra città.

“Entro la fine di dicembre metteremo a gara il primo lotto – ha detto Alessandro Aurigi, assessore alla viabilità – e una volta espletate le tempistiche burocratiche delle gare di appalto partiranno i lavori, si prevede intorno a primavera. I portici non sono mai stati interessati da progetti di riqualificazione dal 1947 a oggi e la situazione è sotto gli occhi di tutti, bisogna far uscire questa zona dal degrado in cui trova”. Tutto il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Sovrintendenza di Pisa.

I numeri di Via Grande

Attuale pavimentazione

Via Grande si estende per 720 metri tra piazza dei 4 Mori e piazza della Repubblica: oltre 6mila metri quadri di pavimentazione complessiva da sostituire e quasi 2mila metri quadri di marciapiedi. Attualmente l’80% circa della pavimentazione dei portici di via Grande presenta forti zone di degrado con “rattoppi”.

I due lotti

I lavori interesseranno in particolare la pavimentazione dei portici e le vie traverse a via Grande che diventeranno delle piazzette pedonali (sette in tutto) arredate. Via Grande diventerà un camminamento continuo, una galleria commerciale. Il progetto è diviso in due lotti:

  • il primo lotto, della durata di 365 giorni, verrà messo subito a gara e avrà un valore di un milione e 150mila euro. Comprenderà il tratto che dai portici di piazza Guerrazzi arriva fino a piazza Grande, più un lotto del lato di piazza Colonnella;
  • il secondo lotto, di un milione e 90mila euro, comprenderà la pavimentazione a ovest (cioè da piazza Grande al Porto) e anche la riqualificazione dell’illuminazione con diffusori a soffitto che valorizzino il volume del portico e poi illuminazione sul camminamento sostituendo le vecchie lanterne. I lavori di questo secondo lotto avranno durata maggiore.
Nogarin e Aurigi

“Grazie a questo intervento saremo in grado di trasformare via Grande in un vero e proprio percorso museale capace di coniugare arte e commercio – aggiunge il sindaco Filippo Nogarin – non solo, la riqualificazione vuole rilanciare i negozi presenti nell’asse che va dal Porto a piazza della Repubblica e naturalmente verrà effettuato tutto in modo da non interferire sull’attività commerciale”.

Le piazzette

Il primo lotto dei lavori, finanziato dall’amministrazione, prevede la realizzazione di tre piazzette in corrispondenza delle intersezioni con tre strade perpendicolari a via Grande: via Santa Barbara, via dell’Angiolo e via Santa Fortunata.

Complessivamente verranno realizzati 310 mq in più di superficie pedonale; le piazzette saranno dotate di due panchine, illuminazione e manifestazioni espositive artistiche di vario genere. La pavimentazione sarà realizzata con un fondo uniforme grigio chiaro di pietra forte. Nel primo lotto è prevista anche la riqualificazione di piazza Guerrazzi.

Nel secondo lotto le piazzette realizzate saranno quattro.

Pavimentazione

I portici avranno una pavimentazione di Gres Porcellanato con tonalità di colore diverse (tipiche del travertino: dal giallo al beige, dal marrone al grigio) perché in caso di interventi tecnici, questi non provocheranno i danni attuali, e con lastre più grandi e più piccole, il tutto avverrà in modo che il risultato sia il più omogeneo possibile. Infine gli scivoli in corrispondenza degli attraversamenti pedonali verranno dotati di piastrelle tattili funzionali ai non vedenti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*