Pisa. Un master per formare ambasciatori del vino italiano

Le iscrizioni chiuderanno mercoledì 11 ottobre

master vino

PISA – Sta per partire la terza edizione del master universitario di primo livello in “Vini italiani e mercati mondiali”, che ha l’obiettivo di formare una nuova figura professionale in grado di aumentare la conoscenza dei vini italiani all’estero, nei paesi dove la loro diffusione è consolidata e soprattutto in quelli dove la vendite e il consumo dei vini sono in crescita.

Le iscrizioni al master, organizzato dalla Scuola Superiore Sant’Anna in collaborazione con l’Università di Pisa, l’Università per Stranieri di Siena e l’Associazione Italiana Sommelier (AIS), si chiuderanno mercoledì 11 ottobre. Possono partecipare: i laureati di primo livello in viticoltura ed enologia, in discipline agrarie ed alimentari, economiche, di comunicazione e di marketing, ma possono presentare domanda di ammissione anche i laureati di primo o di secondo livello in altre discipline attinenti al profilo professionale da formare, anche in relazione al percorso e alle motivazioni dei candidati. La richiesta di ammissione è anche aperta ai laureandi che abbiano terminato gli esami di profitto prima dell’inizio delle lezioni fissato al 9 novembre 2017 e che prevedano di acquisire il titolo di accesso nel corso delle attività didattiche del corso. È possibile richiedere la partecipazione a singoli moduli o semplicemente come uditori.

Alcune delle lezioni si svolgeranno in lingua inglese per favorire l’approccio ai mercati internazionali. Il corso, che si terrà presso la Scuola Sant’Anna di Pisa, prevede 400 ore di formazione in aula e 450 ore di stage presso aziende e imprese del settore della produzione, della comunicazione e dell’organizzazione di eventi, del marketing e dell’export dei prodotti enologici. Le lezioni si svolgeranno tra novembre 2017 e giugno 2018 e si terranno nei giorni del fine settimana.

Gli “ambasciatori del vino italiano” che si formeranno con questo master saranno specialisti su temi che riguardano la conoscenza dei vini italiani, dei territori che li producono e dei risvolti qualitativi, culturali, socio-economici e commerciali. Saranno inoltre in grado di promuovere e di contribuire alla diffusione dei vini italiani, grazie alla conoscenza delle caratteristiche e delle tendenze dei mercati mondiali e dei consumatori internazionali.

Tutte le informazioni sul master, incluso il piano e il calendario didattico, i nominativi e i curricula dei docenti coinvolti, provenienti dal settore accademico e da quello produttivo, di comunicazione e di organizzazione e di marketing aziendale, le collaborazioni con aziende del settore e i moduli per l’iscrizione on line sono disponibili qui.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*