Pielle Livorno vince il derby. Vittoria anche per la squadra femminile

Le ragazze conservano il primato in classifica

Filippo Magni
Share

La Pielle Livorno trema per oltre 30 minuti, merito di un’ottima Pallacanestro Don Bosco, ma nel finale mette le cose in chiaro e con un parziale di 13 a 0 “espugna” il Pala Macchia (68-77), firmando la seconda vittoria esterna stagionale dopo quella ottenuta sul campo della Virtus Siena.

Una Pielle colta di sorpresa, dall’atteggiamento aggressivo del Don Bosco, e costretta appunto a rincorrere per 3 quarti di gara, in attesa di far valere i numerosi mismatch, in particolare di Luca Schiano, Massimo Baroncelli e Filippo Magni, nei confronti dei ragazzi di Marco Aprea, come detto belli ma non perfetti per portare a casa l’ambita posta in palio.

Bottino che permette a Dell’Agnello e compagni di raggiungere quota 14 punti in classifica, alla vigilia del big match in programma domenica prossima, 15 dicembre, contro la capolista Umana Chiusi, squadra ricca di elementi con passati gloriosi in A2 e Serie B e costruita con l’unico intento di stravincere il campionato. Servirà una prestazione totale per covare sogni di gloria, in campo e fuori dal campo. Sul parquet e sugli spalti. Dove la Pielle, negli ultimi anni, ha dimostrato di poter fare la differenza.

Pall. Don Bosco – Pielle Livorno: 68-77
Pielle: Schiano 16, Creati F. 8, Stolfi 8, Fantoni 4, Dell’Agnello, Di Sacco, Burgalassi 8,
Magni 12, Nannipieri ne, Baroncelli 17, Bonaccorsi 4, Portas Vives. All. Da Prato.
Parziali: 20-15, 45-37, 58-53, 68-77.

Basket femminile

Pronto riscatto per le ragazze biancoazzurre, dopo lo stop patito a San Giovanni Valdarno. Un successo, quello colto sabato sera contro la Pallacanestro Montecatini, che permette alla Pielle Livorno di conservare il primato in classifica, proprio in compagnia della Synergy, e di mettere un po’ di benzina fresca nel serbatoio dell’entusiasmo.

Partenza a razzo delle ragazze di coach Elena Vaiani (9-0), salvo poi subire la rimonta delle termali – complice l’infortunio di Toti – e riallungare sul +4 all’intervallo lungo. Il break decisivo, la Pielle, lo sigla nel cuore del terzo periodo che vale un rassicurante +9 (35-26).

La quarta frazione è pura gestione di energie e punteggio, per il sesto sorriso in 7 giornate che completano il girone di andata della regular season con un voto altissimo per la Pielle.

Pielle Livorno – PF Montecatini: 49-41
Pielle: Filoni 7, Toti 3, Burgalassi 7, Zorzi 8, Barsotti 4, Castiglione V. 11, Castiglione M.
2, Cecconi 7, Corti, Rapisarda. All. Vaiani, Martella.
Parziali: 9-4, 23-19, 35-26, 49-41

 

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*