Partono le telefonate ai livornesi per il test sierologico gratuito sul Covid-19

I risultati dell’indagine saranno diffusi in forma anonima e aggregata

Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Da lunedì 25 maggio un campione di cittadini livornesi riceverà una telefonata dai volontari della Croce Rossa Comitato di Livorno per effettuate il test sierologico gratuito che permette di studiare l’impatto del Covid-19 sulla popolazione. Il progetto è attivo su tutto il territorio nazionale e coinvolgerà circa 190.000 cittadini ed è in collaborazione con il Ministero della Salute e Istat.

L’obiettivo dell’indagine è comprendere quante persone abbiano sviluppato gli anticorpi al Covid-19 anche in assenza di sintomi. In questo modo si otterranno informazioni necessarie per stimare le dimensioni e l’estensione dell’infezione nella popolazione e descriverne la frequenza in relazione ad alcuni fattori quali il sesso, l’età, la Regione di appartenenza e l’attività economica.

A Livorno quattro volontari del Comitato effettueranno le chiamate dalle 9.30 alle 17.30 su un campione di circa 700 residenti individuato dall’Istat. Il volontario inviterà il cittadino a effettuare il test sierologico gratuito e a
compilare un questionario registrando i dati su una piattaforma informatica. Le informazioni raccolte saranno essenziali per indirizzare politiche a livello regionale o nazionale e per modulare le misure di contenimento del contagio.

I risultati dell’indagine, diffusi in forma anonima e aggregata, potranno essere utilizzati per successivi studi e per l’analisi comparata con altri Paesi europei. Per ottenere risultati più precisi, è fondamentale che le persone, inserite nel campione casuale, diano il loro contributo: partecipare non è obbligatorio ma è un bene per se stessi e per l’intera comunità.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*