Da oggi arriva la rubrica per i nostri amici a 4 zampe

Uno spazio per informare su adozioni e ritrovamenti

Lea
Share

Lea cerca qualcuno che la accolga in casa e le dia tanto affetto. È una cagnolina dolcissima, taglia piccola, 6 chili, uno-due anni, è stata recuperata dall’organizzazione no profit U.N.A. (Uomo Natura Animali)  mentre vagava in strada, ora è al sicuro. Lea è adottabile in tutta Italia. Per informazioni su adozioni: 3392121049. Per sostenere U.N.A. e aiutarla nelle cure necessarie per Lea: post pay evolution n. 5333171026385027 C.F. FRLLVN83C63C351S Intestata a Farulla Lavinia – bollettino postale su c/c n. 001031704990 intestato a: UOMO NATURA ANIMALI DEVOLVI A U.N.A. il tuo 5×1000 C.F. 91010310844.

Ritrovato sul ciglio della strada

Un dolce cane che ogni volta che ti avvicini sembra che rida, ritrovato sul ciglio di una strada cerca qualcuno che lo adotti, o lo tenga in stallo. Si trova nella zona di Canosa di Puglia. Taglia medio piccolo e dolcissimo. Per informazioni: 3888124448.

Ciao a tutti voi lettori assidui o che ci state scoprendo pian piano. Come redazione tutte noi ragazze abbiamo un animale domestico, gatto o cane, che non consideriamo soltanto come animale ma come membro della famiglia a tutti gli effetti. Proprio per questo, di comune accordo, un mese fa quando nacque LivornoSera, decidemmo di inserire un piccolo spazio, nella parte laterale del giornale, da dedicare agli animali che necessitano di aiuto (adozioni, ritrovamenti, ecc) così da poter contribuire, in qualche modo, alla causa.

                                         

Ovviamente questa nostra scelta, ha trovato sostenitori ma anche persone che, pensiamo, in maniera “ottusa” ci hanno fatto presente che su un giornale culturale non è una scelta appropriata. Sappiamo che le critiche costruttive fanno crescere, ma nella vita bisogna sempre fare delle scelte anche a costo di andare contro le convinzioni di qualcuno. Tutta questa premessa per dire che abbiamo preso un’ulteriore decisione in merito, ovvero, non solo condivideremo gli animali che ci verranno proposti dalle associazioni o dai singoli cittadini, ma ci impegneremo anche a fare veri e propri, articoli, seppur brevi, per mettere maggiormente in evidenza chi ha bisogno di aiuto perché secondo noi anche questa è cultura.

Questa è la nostra scelta editoriale, noi siamo così e crediamo che la cultura sia non solo mostre ed eventi ma anche solidarietà e condivisione. A oggi il giornale sta riscuotendo davvero molti consensi e non parliamo della pagina Facebook ma del sito vero e proprio che conta ben altri numeri importanti e che dunque vogliamo utilizzare anche come vetrina locale e nazione per i nostri amici a quattro zampe. Secondo noi chi ha cultura, sensibilità e una visione del mondo a 360 gradi e odia l’indifferenza, non potrà che continuare a sostenere la nostra scelta.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*