Occupazione, in Toscana positivo il primo trimestre 2017

In calo anche la disoccupazione giovanile

TOSCANA – In Toscana aumentano gli occupati, è quanto emerge dai dati divulgati dal settore “Sistema informativo di supporto alle decisioni. Ufficio regionale di Statistica” della Regione confrontando il primo trimestre del 2016 e il primo trimestre del 2017. Si registra un aumento degli occupati che passano da 1 milione e 533mila a 1 milione e 572 mila, con un incremento del 2,6%. La situazione risulta migliore anche rispetto al resto del paese, infatti in Italia l’aumento degli occupati è pari al +1,5%, mentre in Toscana è del 2,6%. In lieve calo anche il livello di disoccupazione nella nostra Regione che nel 2016 era del 10,2% e nel 2017 è sceso al 9,1%; un dato significativo se si pensa che invece a livello nazionale il dato resta costante, al 12,1%.

Per quanto riguarda la disoccupazione giovanile in Italia, i ragazzi tra i 15 e i 24 anni trovano lavoro più facilmente, si passa dal 40,3% dei primi tre mesi del 2016 al 37,3% per i primi tre mesi del 2017. In particolare trovano lavoro più facilmente i maschi rispetto alle femmine: dal 39,8% al 35,8% in meno di ragazzi disoccupati, mentre si passa dal 41,0% al 29,4% per le ragazze. Per quanto riguarda la Toscana, il dato viene diffuso annualmente, tuttavia è disponibile quello del Centro Italia: il tasso diminuisce dal 39,2% del 2016 al 31,4% del 2017 con i maschi che passano dal 37,9% al 32,7% mentre i risultati delle femmine sono molto più eclatanti si passa infatti dal 41,0% al 30,4%.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*