Navette: i crocieristi diversamente abili potranno visitare Livorno

Firmato un accordo per un servizio di trasporto fino a piazza del Municipio

crociere

LIVORNO – L’Associazione Paraplegici Livorno ha firmato ieri (venerdì 11 maggio) un accordo con la società Porto di Livorno 2000 che consentirà di effettuare un servizio di navetta disabili dal sottobordo delle navi da crociera fino a piazza del Municipio, lo rende noto Fabrizio Torsi, presidente Associazione Paraplegici Livorno.

“L’Associazione ha messo a disposizione quattro veicoli attrezzati, con sollevatori fino a 300 kg e rampe inclinate, dotati di tutti i dispositivi di sicurezza necessari – prosegue Torsi in una nota – Questi mezzi permetteranno il trasporto promiscuo anche di accompagnatori o familiari. Il servizio, compatibilmente con quello ai crocieristi, sarà esteso anche agli utenti dei traghetti. Ogni aspetto della vita quotidiana, ma anche della vacanza, deve poter essere per tutti. Il fatto che un turista disabile imbarcato in una crociera possa essere libero di scendere e visitare la città in cui la nave fa scalo è un atto di civiltà. È diventato altresì un’occasione di lavoro per tre autisti“.

“Vorrei ringraziare – prosegue il presidente – per questo risultato Maria Gloria Giani Pollastrini che, anche insieme al Propeller Club Livorno, è vicina alla Associazione da anni. Come membro del cda della Porto di Livorno 2000, la signora Giani si è fatta promotrice del progetto e lo ha presentato al presidente Luciano Guerrieri che si è da subito convinto della necessità di offrire un supporto dedicato ai passeggeri a mobilità ridotta. Grazie alla convenzione con la Porto di Livorno 2000 sarà così garantito per la stagione 2018 al porto di Livorno un servizio sottobordo con i mezzi e lo staff dell’associazione, collegati via radio con gli addetti allo sbarco. Già mercoledì scorso il servizio ha garantito il trasporto di venti disabili dalla nave Aurora al centro città e viceversa“.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*