Nasce “Garibaldi Top” per la sicurezza nel quartiere Garibaldi

A breve nuovi bandi dedicati ai giovani

livorno piazza garibaldi

LIVORNO – È stato approvato il progetto “Garibaldi Top”, volto a garantire la sicurezza nel quartiere Garibaldi e che perseguirà l’obiettivo del Comune di Livorno di rivitalizzare ed implementare la sicurezza nell’ambito del quartiere “Garibaldi”, con delle misure specifiche dedicate ai giovani.

Il progetto si colloca nel proseguimento dei risultati conseguiti dalle attività finalizzate alla rinascita del quartiere, in virtù del progetto “Sicurezza in Garibaldi”. Nel corso dell’anno 2017 infatti diversi sono stati i progetti di giovani che hanno avviato iniziative commerciali, artigianali e culturali nel quartiere, contribuendo alla rivitalizzazione del tessuto sociale del luogo. L’Amministrazione comunale intende valorizzare queste esperienze e favorire la creazione e lo sviluppo di nuove attività giovanili.

Con la nuova fase quindi saranno facilitate ancora le iniziative culturali a favore del quartiere, verranno coordinate le azioni realizzate nella prima fase del progetto, anche nell’ottica della prevenzione del disagio giovanile verso cui l’Amministrazione comunale ha una particolare sensibilità.

Continua con ancora più convinzione l’impegno dell’Amministrazione sul quartiere Garibaldi, con un’azione congiunta da parte di più assessorati.”- dichiara la Vice Sindaco Stella Sorgente– “In questo caso, abbiamo voluto dare un importante contributo mediante il settore politiche giovanili per valorizzare al meglio le risorse investite dal Comune in termini di riqualificazione della piazza, in particolare dopo l’inaugurazione del palco che adesso deve prendere vita con tante attività culturali dedicate anche ai giovani. Vogliamo rendere merito anche e soprattutto al lavoro fatto dai cittadini e dal CCN, con il fondamentale supporto della Confesercenti nell’ambito del progetto Sicurezza in Garibaldi, finanziato dalla Regione e che va a concludersi il 31 dicembre: a questo vogliamo dare seguito con nuovi bandi dedicati ai giovani, valorizzando i risultati conseguiti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*