Musei in Toscana, via libera per la riapertura

Da lunedì 18 gennaio

Alberto Ziveri, Il postribolo e Giocatori di birilli (mostra Vissi d'Arte)
Share

Pubblicato ore 16:00

TOSCANA – La Cultura esulta anche se solo a metà, la nuova ordinanza del governo che introduce nuove modalità anti Covid che entreranno in vigore da domenica 17 gennaio, stabilisce infatti la riapertura dei musei a partire da lunedì 18 gennaio.

La riapertura avverrà solo nelle zone gialle, nei giorni prefestivi e nelle zone che saranno inserite nella nuova zona bianca che prevede solo l’uso di mascherina e distanziamento. Per entrare nella zona bianca sarà necessario avere 3 settimane consecutive con 50 casi ogni 100mila abitanti e un rischio basso.

La Toscana è in zona gialla insieme a Campania, Sardegna, Basilicata, Toscana, Provincia Autonoma di Trento e Molise.

Rimangono ancora chiusi cinema e teatri.

A Livorno riapre da lunedì la mostra Vissi d’arte” al Museo della Città con orario 10.00-19.00. Contatti: 0586824551 e museodellacitta@comune.livorno.it.

Il Museo Fattori riaprirà da martedì 19 gennaio con orario 10,00-13,00 e 16-19. Contatti: 0586808001 e infomuseofattori@comune.livorno.it.

Resteranno chiuse il sabato e la domenica le biblioteche.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*