“Mare d’Inverno” stabilimenti aperti fino a febbraio

Verranno trasformati gli stabilimenti in vere e proprie “Piazze sul mare”

Share

LIVORNO- Torna per il sesto anno consecutivo l’iniziativa dei bagni d’inverno, anche se si potrebbe parlare di un’edizione zero vera e propria, viste le importanti novità che presenta: nuovo il nome “Mare d’Inverno”, nuovo il periodo di svolgimento e nuovo il programma delle attività.

L’iniziativa è stata presentata stamani a palazzo comunale dall’assessore Giuseppe Vece, insieme al presidente di FIBA Confesercenti e gestore dei Bagni Roma Andrea Picchi e al gestore dei Bagni Lido Riccardo Ganni.

Di fatto l’apertura invernale degli stabilimenti è partita già domenica scorsa e si protrarrà fino a febbraio contrariamente a quanto avveniva in precedenza quando i bagni cominciavano ad aprire proprio nel mese di febbraio. Si potrà dunque godere delle belle giornate di sole o di una passeggiata all’interno dei bagni, a ingresso gratuito, dalle 10.30 alle 17 circa, e nei casi in cui il servizio ristorazione fosse aperto, anche di un pranzo in riva al mare.

Puntiamo a utilizzare al meglio la nostra risorsa turistica e ambientale migliore: il mare – così l’assessore all’ambienteGiuseppe Vece – e lo facciamo grazie alla collaborazione degli stabilimenti balneari che da sempre rappresentano non solo un valore storico della città, ma anche un tratto significativo del modo sociale di vivere il mare da parte dei livornesi, che va ben oltre la stagione balneare”.

L’iniziativa rientra nel protocollo firmato quest’estate da Amministrazione e rappresentanze FIBA Confesercenti e SIB Confcommercio dei gestori degli stabilimenti balneari livornesi che avrà durata triennale e stabilisce termini e modalità per il perseguimento di iniziative volte a migliorare la fruizione della costa.

In virtù di questo protocollo, il Mare d’Inverno non si limita più alla sola apertura nel fine settimana (con possibilità per alcuni bagni di usufruire del bar, ristorante, e servizi vari), ma prevede la possibilità per i cittadini di poter usufruire di un ampio ventaglio di eventi quali iniziative sportive, teatro, mostre artistiche, mercatini di qualità e manifestazioni.

Tutte queste attività concorreranno dunque a trasformare gli stabilimenti in vere e proprie “Piazze sul mare” su cui estendere gli eventi e le iniziative organizzate in ambito cittadino, grazie anche alla collaborazione di molte associazioni culturali.

I bagni, come luoghi di aggregazione, hanno tutti i numeri per diventare una sorta di estensione del territorio cittadino e del lungomare, capaci di attirare sia i livornesi che i turisti” ha concluso l’assessore Vece.

Quello che segue è un primo elenco degli eventi in corso di organizzazione che a partire dalle prossime settimane saranno programmati ai Bagni Roma, ai Bagni Lido e ai Bagni Sama, e a cui potranno aggiungersi anche altri stabilimenti balneari.

TEATRO GOLDONI: prendendo spunto dai due laboratori di teatro che sono stati organizzati in via sperimentale presso i bagni nel mese di agosto, sarà data continuità a questa sinergia nel periodo primaverile;

MERCATI IN COLLABORAZIONE CON AMBULANTI ANVA: sempre nel periodo primaverile mercati straordinari all’interno dei bagni;
MARE EN PLEIN AIR”: ARTISTI LIVORNESI PITTURANO IL MARE DAL VIVO: Pittori livornesi per un giorno dipingerannoen plain air a novembre ai Bagni Roma e ad aprile Bagni Lido per riportare anche sul mare questa tradizione artistica fondamentale per la cultura storica della città labronica;

A.S. LIVORNO CALCIO: Si sta lavorando all’organizzazione di un evento da svolgersi entro la fine del 2017 che veda protagonisti presso i bagni i giocatori del Livorno;

SPORT: TORNEO DI GABBIONE INVERNALE PER OVER 40 BAGNI LIDO (nei mesi di novembre e dicembre); 1° TROFEO MARIO PICCHI DI MESTOLA AI BAGNI ROMA (data da definire nel mese di novembre); SURF SERVICE – AI BAGNI ROMA L’ACCOGLIENZA PER I SURFISTI DEL SALE; VELA D’INVERNO – CORSI DI VELA AI BAGNI ROMA

Tutti gli aggiornamenti con le date esatte degli eventi saranno comunicati puntualmente a mezzo stampa e attraverso le stesse pagine facebook degli stabilimenti balneari (bagni Lido Livorno e bagni Roma).

Si ricorda che durante l’apertura straordinaria non saranno attivi i servizi di assistenza bagnanti e salvamento che devono essere obbligatoriamente resi nella stagione balneare. Un’ordinanza specifica regolamenta l’accesso con i divieti a cui i cittadini dovranno sottostare; le relative prescrizioni saranno riportate in una cartellonista posta all’ingresso di ogni stabilimento.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*