La storia di Livorno attraverso le targhe commemorative: Robert Dudley

Si occupò di realizzare molte navi da guerra nel nostro porto

targhe commemorative a livorno
La targa dedicata a Dudley
Share

Pubblicato ore 14:00

LIVORNO – Roberto (Robert) Dudley nacque in Inghilterra nel 1574, duca di Nortumbria (Northumberland) ebbe un ruolo molto importante per la crescita della nostra città, a lui per questo è stata dedicata una targa che si trova sulla facciata dell’Hotel Granduca, a pochi passi dal monumento ai 4 Mori.

Dudley fu un ingegnere navale, accolto alla corte di Ferdinando I de’ Medici, insigne cartografo e specializzato in carte nautiche, dedicò la sua vita alla costruzione di vascelli e galeoni da guerra nel porto di Livorno; venne anche nominato Capitano del Porto Livornese e fece fortificazioni e bonifiche.

L’ingegnere inglese fu l’organizzatore di una spedizione nel Bacino delle Amazzoni nel giugno 1609 che avvenne con il galeoncino Santa Lucia e che portò a Livorno prodotti fino ad allora sconosciuti nel nostro paese, come la canna da zucchero, il legno pardo (legno grigio), la pitta (un tipo di taglio di capelli) e cinque giovani caraibici.

A Dudley, che morì il 6 settembre 1649 nella villa medicea di Castello, presso Firenze, il connazionale e biografo Giovanni Temple Leader, dedicò questa targa, posta nel 1896.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*