La Pielle Livorno alza bandiera bianca a Firenze

La squadra tornerà in campo sabato 23 novembre

la pielle livorno perde a firenze
Luca Schiano

FIRENZE – Dopo 4 sorrisi consecutivi, la Pielle Livorno paga a caro prezzo un terzo periodo di magra (25-13 il break di Firenze) e si arrende, nel turno infrasettimanale, all’Olimpia Legnaia, autentica rivelazione del torneo.

La cronaca

Avvio arrembante dei ragazzi di coach Andrea Da Prato, come sempre già tutti in campo nei primi 10 minuti e stavolta tutti pure a referto con almeno un canestro realizzato. Nel secondo quarto il trend non cambia, ma il punteggio si abbassa favorendo i locali che, fino a questo momento della stagione, sono riusciti a vincere segnando poco e facendo segnare ancora meno agli avversari.

Dunque si va al riposo lungo sul 31-37 Pielle, in attesa di un terzo periodo tutto di marca gigliata e timbrato dalle giocate di Corzani, Mascagni e dalla regia di Innocenti. La Pielle incassa, ma non va al tappeto. E a due minuti dall’ultima sirena, con due triple di Stolfi, ricuce sul 68-67. Il finale, tuttavia, sorride nuovamente all’Olimpia, complici due falli tecnici chiamati alla Pielle e una serie di errori (anche 1/4 dalla lunetta) che non hanno permesso di completare il contro sorpasso.

Domenica 17 novembre in programma il turno di riposo. La Pielle tornerà in campo sabato 23 a casa della Libertas Montale.

Olimpia Legnaia – Pielle Livorno: 75-69
Pielle: Schiano 19, Creati 4, Di Sacco 2, Burgalassi 3, Magni 7, Baroncelli 7, Bonaccorsi 2, Stolfi 9, Fantoni 8, Dell’Agnello 8. All. Da Prato, Fini.
Parziali: 18-24 (18-24), 31-37 (13-13), 56-50 (25-13), 75-69 (19-19)

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*