Lavori per rendere la Fortezza Vecchia accessibile a tutti

Tre sono le fasi definite: la prima partirà già a luglio

fortezza vecchia
La Fortezza Vecchia
Share

LIVORNO – Un cronoprogramma serrato di lavori che consentiranno a uno dei  monumenti simbolo di Livorno di diventare un punto di riferimento anche per le persone con disabilità. Questo è l’obiettivo che l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale intende attualizzare nei prossimi anni.

Tre sono le fasi definite:

Parcheggi e servii igienici

Una prima fase a breve termine, attuabile entro fine estate, prevede la realizzazione di due parcheggi per disabili e un posto rosa per donne incinte, sia all’interno del parcheggio di pertinenza del monumento sia in prossimità dell’ingresso esterno adiacente al Varco Fortezza. Quest’ultimo verrà ridefinito e reso maggiormente fruibile con un tornello che consenta il passaggio di carrozzine e passeggini. Sempre a fine luglio l’acquisto di un montascale mobile a cingoli che superi la scala che dall’area esterna della Fortezza collega la quadratura dei Pisani. In più, verrà realizzata una piattaforma elevatrice in prossimità delle scale attuali e sono inoltre in fase di realizzazione già adesso due servizi igienici accessibili.

Ascensore

La seconda fase, a medio termine, è legata alla previsione di rinnovo della concessione del bene in capo all’Authority (quella attuale scade nel 2020) e infine l’ultima a lungo termine che si lega ad un progetto di restauro globale del bene. Per la seconda fase è prevista la realizzazione di un ascensore a collegamento del cortile delle armi con i piazzali principali. Sarà inoltre realizzato un locale di distribuzione sempre alla quota del cortile delle armi.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*