Ingresso gratuito al Museo Fattori e al Museo della Città

Domenica un'occasione per conoscere l'arte a Livorno

museo della città
La Fortezza Vecchia al Museo della Città. Foto: Valeria Cappelletti

LIVORNO – Domani 4 novembre, come ogni prima domenica del mese, il Museo “Fattori” di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva) e il Museo della Città (piazza del Luogo Pio) saranno aperti al pubblico con ingresso gratuito.

Il Museo “Fattori”, dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, offre la sua mostra permanente con le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri), di illustri post-macchiaioli nonché divisionisti quali Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini.

Negli adiacenti Granai di Villa Mimbelli ancora esposte le opere di Ferruccio Rontini a cura di Vincenzo Farinella: un’ampia selezione di questo poliedrico protagonista del Gruppo Labronico e della stagione pittorica toscana fino agli anni ’60.

Il Museo della Città, situato all’interno del complesso Bottini dell’Olio (quartiere de La Venezia), sarà aperto in orario continuato dalle 10 alle 19. Ad accogliere il visitatore un suggestivo percorso espositivo che racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno dalle sue origini fino all’epoca attuale. In mostra oltre seicento oggetti d’arte, cimeli e reperti archeologici. Il Museo conta nell’adiacente Chiesa di piazza del Luogo Pio anche un’importante sezione di opere di arte contemporanea.

Informazioni:
Museo Civico “Fattori”: 0586808001 – 0586824620.
Polo Culturale Bottini dell’Olio: 0586824551 – 0586824552.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*