Il sindaco incontra i cittadini del centro: le idee per riqualificare l’area mercatale

I lavori tra gennaio e marzo

Foto: Cecilia Foschi
Share

Pubblicato ore 14.52

  • di Gianluca Donati

LIVORNO – Il sindaco Luca Salvetti e l’assessore al commercio Rocco Garufo hanno incontrato in Piazza Cavallotti i residenti e i commercianti della zona del mercato della nostra città. Al centro della discussione vari temi: sicurezza, viabilità, decoro e riqualificazione, rifiuti e accoglienza. Presente anche Barbara La Comba della lista civica indipendente Per Livorno Insieme.

Il sindaco. Foto: Cecilia Foschi

“L’organizzazione di questo evento – esordisce il sindaco – rientra in quello che è lo stile di lavoro che abbiamo adottato sin dall’inizio, ovvero: ragionare e stare sempre in mezzo alla gente. Dopo l’intervento urgente e quasi improvvisato e inaspettato di Piazza del Luogo Pio, per consentire l’organizzazione della mostra su Amedeo Modigliani, dove abbiamo fatto in due mesi quello che in altre situazioni sarebbero stati necessari otto mesi e che per noi è stato assolutamente gratificante, ci siamo domandati cosa scegliere per un altro intervento, abbastanza veloce, capace di cambiare il volto a una parte della città. Qualcuno aveva pensato a via Ricasoli e piazza Cavour, ma poi abbiamo deciso che l’area mercatale doveva essere il punto di riferimento del nostro secondo intervento, e questo lo abbiamo discusso già con voi i primi di febbraio, poi a causa del Covid tutto si è rallentato, tuttavia il nostro progetto è andato avanti con il lavoro degli architetti”.

Foto: Cecilia Foschi

“La nostra idea – ha proseguito Salvetti – è quella di riqualificare questi tre mercati: il Mercato Centrale, ma soprattutto via Buontalenti e il mercato delle erbe di Piazza Cavallotti. Pensiamo che il momento migliore per iniziare i lavori sia tra gennaio e marzo, per creare minori disagi possibili ai commercianti, e abbiamo deciso che in quell’occasione i commercianti saranno spostati per due/tre mesi in piazza della Repubblica; e nel frattempo abbattere le baracchine e fare un mercato completamente nuovo e bello. I modelli sono tanti, basti pensare a quelli che si possono vedere andando in giro per l’Europa. Vogliamo rifare tutta quest’area della città in maniera uniforme: di via Buontalenti e piazza Cavallotti, saranno rifatte le pavimentazioni. Attualmente, via Del Giglio è diventata l’asse principale del mercato mentre piazza Cavallotti si è in gran parte svuotata, noi abbiamo pensato che per esempio, basterebbe riportare una fermata dell’autobus all’inizio di via Santa Giulia, anziché 100 metri avanti verso piazza Cavour, per far sì che la gente arrivi in questo luogo non solo da via del Giglio o dalla zona Buontalenti, ma anche da via Santa Giulia”.

Dopo il suo intervento, il sindaco ha ascoltato le richieste di residenti e commercianti, e ha cercato di rispondere a tutti, soprattutto su questioni relative al degrado, rifiuti e sicurezza, dove si reclamava più sorveglianza da parte delle forze dell’ordine e più controlli con telecamere. La discussione si è qui e la lievemente surriscaldata, con qualche tono polemico, ma sempre entro i livelli corretti della conversazione. Alla fine è prevalsa la soddisfazione e la fiducia per il futuro.

Si ringrazia Cecilia Foschi per le fotografie.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*