Il Palio Marinaro sbarca in Norvegia

Gli alunni delle Mazzini parteciperanno a un meeting nell'ambito di Erasmus+

Share

LIVORNO – Il Palio Marinaro, uno degli eventi folkloristici labronici più attesi dai cittadini sarà presentato in Norvegia nel corso di un meeting internazionale che coinvolgerà le scuole di 5 nazioni diverse, compreso l’Italia, e che fa parte del progetto Erasmus+. Ambasciatori di questa iniziativa saranno gli alunni della scuola media G. Mazzini che, accompagnati dalla professoressa Ilaria Tramonti, parleranno del Palio Marinaro e, più in generale, delle gare remiere di Livorno mostrando anche i lavori da loro stessi realizzati durante le ore di laboratorio e ispirati ai vari rioni gareggianti del Palio. L’iniziativa si svolgerà presso la Vikesa skule nel comune di Bjerkreim, in Norvegia.

Grande soddisfazione da parte del Presidente del Comitato Palio Marinaro, Maurizio Quercioli: “Questa iniziativa consente al Palio Marinaro di inserirsi in una dimensione di livello internazionale” infatti ciascuno gruppo di ragazzi, provenienti da Italia, Spagna, Turchia, Slovenia e Inghilterra, presenterà un evento folkloristico o tradizionale della propria città.

Le pettorine fornite dal Palio Marinaro

Inoltre gli studenti delle Mazzini indosseranno le pettorine a loro fornite dal Comitato Palio Marinaro in numero sufficiente da poterne donare ai ragazzi delle altre nazioni che incontreranno in Norvegia. “Un progetto molto importante – ha detto l’Assessore comunale allo Sport, Andrea Morini – che consente ai nostri ragazzi di essere “ambasciatori” di un’importante tradizione livornese”.

A cura della redazione

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*