Il Jolly Acli Livorno riceve l’High School Lab Roma

Una partita che le labroniche devono vincere a tutti i costi

Jolly Acli Livorno riceve l'High School Lab
Share

LIVORNO – Reduce dalla brutta (ma ormai dimenticata) batosta subita in quel di Ponte Buggianese, il Jolly Acli Basket Livorno torna in campo (oggi, 7 dicembre, Pala Macchia, ore 21), per ospitare le giovani dell’High School Basket Lab Roma, squadra sperimentale che comprende le migliori giocatrici nate nel ‘2003-2004’ (con qualche eccezione), allenate dall’esperto tecnico Giovanni Lucchesi.

Una partita che la formazione labronica deve vincere a tutti i costi, e interrompere finalmente una striscia negativa che (per demeriti o sfortuna), va avanti ormai da parecchio, troppo tempo. Sarà il debutto in rosablù della lunga Giulia Vanin, che , seppur arrivata da pochi giorni, proverà a dare un contributo nelle sue zone (e materie) di competenza.

Dovrebbe essere a disposizione anche Lisa Tripalo (infortunata domenica scorsa a una mano): in questo caso, tuttavia, le riserve saranno sciolte all’ultimo minuto. La società nel frattempo comunica di aver raggiunto un accordo economico con il ‘panificio Dino Domenici’, che affiancherà Conad come sponsor di riferimento: un’altra buona notizia per una realtà cestistica in crescita costante.

Le parole del coach Marco Pistolesi: “Ci aspetta uno scontro diretto per la salvezza, , anche se la stagione è ancora abbastanza lunga. Arriva una squadra che è sotto di noi in classifica, ed è chiaro che vincere sarebbe determinante: ci consentirebbe di andare quattro punti sopra l’ultimo posto. L’unico, viste le recenti esclusioni, che darà la retrocessione diretta. Credo che in questo fatto, sia compreso il tutto”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*