Il Borgo Cappuccini vince la Coppa Barontini 2022

Secondo posto per il Venezia, terzo Ardenza

Il Borgo alza le mani al cielo per la vittoria
Share

Pubblicato ore 00:42

  • di Valeria Cappelletti

LIVORNO – Il Borgo Cappuccini vince la 53esima edizione della Coppa Barontini per i Gozzi a 10 remi che si è svolta ieri sera, 25 giugno. È la gara remiera tra le più belle e suggestive di Livorno perché si svolge in notturna e lungo i fossi medicei costeggiando la Fortezza Vecchia, attraversando il ponte buio di piazza della Repubblica per giungere poi nel cuore del Pontino, davanti alla Fortezza Nuova.

Il Pontino sede dell’arrivo

Il Costante Neri ha vinto finora tutte le gare remiere disputate in questa estate e per la Coppa Ilio Dario Barontini ha ottenuto il tempo di 15 minuti 00 secondi e 48 decimi. Al secondo posto il Venezia con 15 minuti 08 secondi 92 decimi, al terzo posto Ardenza 15 minuti 18 secondi 97 decimi. Ricordiamo che nel 2019, prima dello stop causato dalla pandemia, la gara a 10 remi era stata vinta dal Venezia.

Tantissima folla seduta sulle spallette e lungo le strade affacciata sui fossi per assistere alle gare che, grazie ai droni messi a disposizione dal LEM (Livorno Euro Mediterranea) e alle dirette trasmesse sui social, sono state seguite anche da fuori Livorno. Presente anche un maxischermo messo a disposizione dal LEM. Una bella vetrina per la nostra città data la particolarità di questa gara e soprattutto visto il percorso. A condurre la diretta sono stati i giornalisti Fabrizio Pucci e Simona Poggianti con il prezioso contributo della Guida storica Francesca Sorrentino.

Il pubblico

A seguire la Coppa dalla Falsa Braga della Fortezza Nuova, che ha avuto inizio poco dopo le 22.30, c’erano il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco di Livorno Luca Salvetti, la vicesindaco di Livorno Libera Camici, l’assessore al turismo e commercio Rocco Garufo, il consigliere regionale Francesco Gazzetti, la presidente del comitato organizzatore della Coppa Barontini Monica Bellandi e Claudia Pavoletti del Consiglio di amministrazione del LEM. Prima della premiazione, si è esibito il tenore Marco Voleri.

Tutti gli equipaggi dall’ultimo al primo classificato hanno ricevuto in premio una coppa.

La classifica gozzi a 10 remi

1 Borgo Cappuccini 15’00″48;
2 Venezia 15’08″92;
3 Ardenza 15’18″97;
4 Salviano 15’22″44;
5 Labrone 15’31″34;
6 Pontino 15’45″26;
7 San Jacopo 15’58″08;
8 Ovosodo 15’58″56.

Edda Fagni femminile

A dare il via alla manifestazione è stato il Trofeo Edda Fagni che si è svolto a partire dalle ore 20 con il percorso da piazza Cavour e arrivo al Pontino. Prime a scendere in acqua le gozzette a 4 remi femminili. Sul podio più alto sono arrivate le ragazze dell’Ovosodo con il tempo di 5 minuti 23 secondi e 03 decimi; al secondo posto il Labrone e al terzo il Borgo Cappuccini.

La classifica

1 Ovosodo 5’23″03;
2 Labrone 5’44″04;
3 Borgo Cappuccini 5’48″08;
4 Salviano 6’3″04;
5 San Jacopo 7’26″06.

Edda Fagni under 18 maschili

A seguire il Trofeo Edda Fagni con gli equipaggi under 18 maschili. A vincere il Venezia con il tempo di 5 minuti 13 secondi 09 decimi. Secondo il Borgo Cappuccini e terzo il Pontino.

Gli under 18

La classifica

1 Venezia 5’13″09;
2 Borgo Cappuccini 5’15″02;
3 Pontino 5’19″06;
4 Labrone 5’39″01;
5 Ovosodo 5’42″03;
6 Salviano 5’54″04;
7 Ardenza era fuori gara ma ha comunque disputato.

Premiati anche il sindaco di Livorno Luca Salvetti e Monica Bellandi, presidente del comitato organizzatore della Coppa Barontini. Ma non finisce qui, sabato prossimo, 2 luglio, si terrà il Palio Marinaro.

Hanno ricevuto un riconoscimento i vogatori: Michele Olivi, Denise Bendinelli, Alessandro Bernardini.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*