Gli Stati Uniti donano all’ospedale di Livorno mascherine e guanti

Coinvolti gli ospedali di Livorno, Pisa e Vicenza

Share

Pubblicato ore 17:20

LIVORNO – Mascherine di tipo chirurgico, FFP2 pediatriche e da adulti, FFP3 e guanti ad alta protezione Lisanna, è il materiale che questa mattina è giunto all’ospedale di Livorno finanziato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti in collaborazione con il Comando delle forze statunitensi in Europa e l’Ambasciata degli Stati Uniti.

Ad accogliere il materiale Giuseppe Taurino, Direttore Dipartimento del Farmaco Azienda USL Toscana nord ovest, Francesca Azzena, Direttrice della Farmacia Ospedaliera di Livorno e Chiara Pini, direttrice infermieristica del presidio di Livorno.

“In questo momento ancora così complesso per tutto il sistema sanitario – ha detto Lisanna Baroncelli della direzione ospedaliera di Livorno – riceviamo con sincero apprezzamento i dispositivi di protezione individuale donati da parte del Governo Americano e consegnati attraverso il personale in servizio al Camp Darby”.

Il pacchetto di aiuti fa parte di una consegna di scorte e forniture mediche per un valore di 500mila dollari agli ospedali di Vicenza, Pisa e Livorno consegnati dai soldati della guarnigione dell’esercito degli Stati Uniti.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*