Foucault e il concetto di follia al “Giardino filosofico” di Lamberto Giannini

Appuntamento all'ex Cinema Aurora

Lamberto Giannini. Foto: C. Foschi
Share

Pubblicato ore 12:00

LIVORNO – Il pensiero di Paul-Michel Foucault filosofo, sociologo e saggista francese, sarà al centro dell’appuntamento di questa sera, 2 marzo, di “Giardino filosofico“. L’incontro a cura del professore e regista Lamberto Giannini, si terrà, come si consueto, all’ex cinema Aurora alle ore 21.15.

Si parlerà della follia nella storia e di come questa è cambiata, fino alla nascita del concetto di detenzione e di malattia mentale. La società occidentale ha reagito in modo repressivo alle situazioni di sofferenza e come questa sia collegata al bio potere e alla volontà di sorvegliare.
Giannini terrà una conferenza introduttiva, che servirà ad avviare un dibattito con il pubblico presente.

L’incontro è rivolto a tutti, sia appassionati che profani della materia.

Gli interessati possono mandare un messaggio WhatsApp che avrà valore di prenotazione al numero 3383764627 , la conferenza si svolgerà al chiuso, necessario il green pass.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*