Elezioni. Domenica 4 marzo si vota: istruzioni per l’uso

I 172 seggi cittadini saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23

comune
Share

LIVORNO – I cittadini livornesi saranno chiamati, domenica 4 marzo, ad esprimere il loro voto in occasione delle elezioni per il rinnovo di Camera e Senato. I 172 seggi cittadini saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23. Subito dopo la chiusura delle urne avranno inizio le operazioni di scrutinio.

Come si vota. Per votare occorre presentarsi al proprio seggio (il numero è riportato sulla tessera elettorale) muniti della tessera elettorale e di un documento d’identità (carta d’identità o altro documento di identificazione rilasciato da una pubblica amministrazione o da un ordine professionale, purché munito di fotografia; sono valide anche le tessere di riconoscimento rilasciate dall’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia, purché convalidate da un Comando Militare).

I documenti di identificazione, purché regolari, saranno accettati ai fini del voto anche se scaduti. In mancanza di idoneo documento, l’elettore può essere identificato da uno dei membri dell’ufficio elettorale di sezione che lo conosca personalmente, o da parte di un altro elettore della sezione che ne attesti l’identità.

Tessera elettorale, cosa fare in caso di:

Smarrimento o furto: occorre recarsi, muniti di un documento di identità, all’Ufficio Elettorale Comunale (in piazza del Municipio 50, palazzo Anagrafe primo piano) oppure al Centro servizi Area Nord (ex Circoscrizione 1, in piazza Saragat 1), dove fare una dichiarazione sostitutiva della denuncia di smarrimento, insieme alla richiesta del duplicato della tessera, che sarà subito rilasciato dall’Ufficio.

Deterioramento: se la tessera elettorale è inutilizzabile perché deteriorata, l’elettore deve presentare domanda agli uffici, che provvederanno a rilasciare duplicato della tessera e a ritirare l’originale deteriorato.

Esaurimento degli spazi disponibili sulla tessera per il timbro di avvenuta votazione: occorre recarsi con la tessera esaurita presso gli uffici, che provvederanno alla consegna di una nuova tessera.

Trasferimento di residenza: è il nuovo Comune di residenza che rilascia la nuova tessera elettorale, ritirando quella vecchia. In caso di trasferimento di residenza all’interno del territorio comunale (cioè in caso di semplice cambio di abitazione) l’elettore riceverà un’etichetta da applicare alla tessera, con l’indicazione del nuovo indirizzo e del seggio dove recarsi a votare.

Aperture straordinarie degli uffici comunali. Gli uffici comunali effettueranno aperture straordinarie per mettere tutti i cittadini in condizione di votare.

Ufficio Elettorale (Stato Civile). L’Ufficio Elettorale Comunale (piazza del Municipio 50, palazzo dell’Anagrafe, piano primo) sarà apertovenerdì 2 e sabato 3 marzo dalle 9 alle 18; domenica 4 marzo dalle 7 alle 23.

Tel. dell’Ufficio Elettorale: 0586820449 – 820531 – 820749. Posta elettronicaelettorale@comune.livorno.it

Inoltre, anche quest’anno, al fine di offrire un ulteriore servizio alla cittadinanza, domenica 4 marzo, giorno della votazione, saranno attivati altri tre punti per il rilascio di tessere elettorali e tagliandi adesivi di aggiornamento di tessere elettorali, presso la scuola elementare di Villa Corridi (via del Vecchio Lazzeretto 26), la scuola elementare Micheli (piazzale XI Maggio 25) e la scuola media Micali(via degli Archi 66).

 Anagrafe. Anche gli sportelli dell’ufficio Anagrafe (piazza del Municipio, piano terra del “Comune Nuovo”) osserveranno turni di apertura straordinari, sabato 3 e domenica 4 marzo: per problematiche anagrafiche varie connesse all’inscrizione nelle liste elettorali (cambi di residenza, situazioni di irreperibilità, ecc) l’Anagrafe sarà aperta sabato 3 marzo dalle ore 9 alle ore 18 e domenica 4 marzo dalle ore 7 alle ore 22; per il rilascio carte d’identità (dal 14 gennaio solo le nuove carte d’identità elettroniche CIE, su appuntamento) l’Anagrafe sarà aperta sabato 3 marzo la mattina dalle ore 9 alle ore 13 solo su appuntamento, come di consueto.

Mentre per il rilascio delle carte d’identità senza appuntamento l’Anagrafe sarà aperta sabato 3 marzo nel pomeriggio dalle ore 13.30 alle ore 18 e domenica 4 marzo tutto il giorno dalle ore 7 alle ore 23.

Per il rilascio occorrono 22 euro e 20 centesimi, il codice fiscale o la tessera sanitaria, e una fototessera. Al cittadinosarà rilasciata una ricevuta con foto, valida per il riconoscimento al seggio. Il documento sarà successivamente recapitato per posta al domicilio indicato dal richiedente.

 Il Centro servizi Area nord (ex Circoscrizione 1, in piazza Saragat) sarà aperto sabato 3 marzo dalle ore 9 alle ore 18 e domenica 4 marzo dalle ore 7 alle ore 23 per il rilascio delle carte d’identità (CIE), delle tessere elettorali e dei duplicati delle tessere elettorali.

Per altre problematiche anagrafiche occorre invece rivolgersi agli uffici centrali dell’Anagrafe (in piazza del Municipio).

Servizio trasporto elettori non deambulanti

Voto assistito. Per consentire ai cittadini non deambulanti di recarsi ai seggi per il voto, è disponibile il servizio di trasporto “a chiamata” completamente gratuito istituito dal Comune di Livorno.

Il servizio può essere richiesto e prenotato venerdì 2 marzo dalle ore 15 alle ore 18; sabato 3 marzo dalle ore 9 alle ore 13; domenica 4 marzo, giorno delle votazioni, dalle ore 7 alle ore 22, telefonando al numero 0586 824.760, oppure tramite fax al numero 0586 518.148 o per posta elettronica all’indirizzoaursi@comune.livorno.it (nel fax e nella mail specificare “Richiesta di trasporto elettore non deambulante” inserendo indirizzo e recapito telefonico per essere contattati per l’appuntamento).

L’elettore non deambulante dovrà farsi trovare al portone di casa. Solo ed esclusivamente nel caso in cui l’elettore abiti al piano terra o ad un piano rialzato con ascensore, potrà essere prelevato alla porta dell’appartamento in cui risiede. A tale proposito, si ricorda che gli elettori non deambulanti, quando la sezione alla quale sono iscritti non è accessibile mediante sedia a ruote, possono esercitare il diritto di voto recandosi (usufruendo del servizio comunale per non deambulanti o in qualsiasi altro modo) presso una delle 25 sezioni esenti da barriere architettoniche, qui elencate.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*