Cipressi, giochi e panchine, nuovo parco tra Corea e Shangay

Aurigi: "Il nuovo parco andrà a valorizzare l’ingresso nord alla città"

nuovo parco tra Corea e Shangay
L'area tra via Firenze e la Conad (edificio rosso, tetto grigio) i cui sorgerà il parco

LIVORNO – Un nuovo parco pubblico con spazio giochi e palco attrezzato nell’area di via Firenze. Il progetto è stato approvato dalla giunta comunale e avrà un costo di 550 mila euro. L’area, adibita in passato a parcheggio per autoarticolati, sorgerà tra via Mastacchi e il campo sportivo.

Il progetto

Nell’area di circa 3400 mq verrà realizzato un percorso pedonale con panchine ombreggiato da un filare di cipressi nel tratto di confine con il cimitero della Congregazione Olandese-Alemanna. Il camminamento confluirà poi nello slargo alle spalle del supermercato Conad dove sarà realizzata una piazza pavimentata a forma di stella marina, preceduta da un’area dedicata ai più piccoli. Quest’ultima sarà caratterizzata dal grande pavimento antitrauma a forma di pesce sopra il quale i bambini potranno trovare una struttura gioco di notevoli dimensioni con arrampicate, ponti, reti scivoli e dondoli inclusivi. Completerà infine il parco, lato nord, un’area a forma di conchiglia con un palco di 50 cm ideale per piccole rappresentazioni teatrali e musicali.

Potenziamento delle aree verdi

“Prosegue il nostro lavoro per il potenziamento delle aree verdi cittadine – ha detto Alessandro Aurigi, assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici – per aumentare la disponibilità di spazi di relazione attrezzati all’aria aperta e di aree giochi per bambini. Il nuovo parco andrà a valorizzare l’ingresso nord alla città, creando un punto di incontro e socializzazione tra i quartieri Corea e Shangay a beneficio delle famiglie residenti e dei loro bambini. A garanzia della sicurezza e del decoro di questo nuovo spazio pubblico abbiamo scelto di recintarlo e tenerlo aperto solo di giorno, come già sperimentato con successo in altri parchi cittadini”.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*