Centro Donna, seminario sulla violenza di genere in Toscana

Verranno presentati i dati dell'Osservatorio Sociale Regionale

Un seminario al Centro Donna per discutere della violenza maschile contro le donne

LIVORNO – Si chiude con l’appuntamento di domani, lunedì 3 dicembre (ore 10) al Centro Donna (Largo Strozzi, 3), il programma “Novembre Antiviolenza” promosso dal Comune di Livorno, Associazione Ippogrifo Centro Antiviolenza e Rete Antiviolenza Città di Livorno per contrastare la violenza sulle donne.

L’iniziativa di lunedì, aperta al pubblico, sarà un seminario per l’aggiornamento professionale delle operatrici, assistenti sociali, rappresentanti delle Forze dell’Ordine, nel corso del quale sarà presentato il “Decimo rapporto sulla violenza di genere in Toscana, un’analisi dei dati dei Centri Antiviolenza”.

L’Osservatorio Sociale Regionale ha avviato ormai da 10 anni questa raccolta di dati per studiare il fenomeno piuttosto complesso e diffuso ma non altrettanto noto in tutte le sue sfaccettature. L’analisi sarà condotta da Silvia Brunori della direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale, Settore Welfare e Sport – Osservatorio Sociale Regionale, da Luca Caterino dell’ANCI Toscana Osservatorio Sociale Regionale e da Eleonora Gallerini, presidente GINESTRA Federazione Antiviolenza ONLUS.

Nel corso del seminario verrà presentato un approfondimento attraverso le interviste e i Focus Group condotti da Luca Caterino, realizzato dal gruppo di ricerca coordinato da Silvia Brunori, che porta il titolo: “Porte Aperte: la voce e il racconto delle donne uscite da una situazione di violenza attraverso un percorso di rete dall’esito positivo, fra risorse individuali, lavoro dei Centri Antiviolenza e delle Istituzioni”. Parteciperà all’iniziativa Antonella Panza, autrice del libro “Raccontarsi”, che leggerà alcune pagine.

Presenzia: Stella Sorgente vicesindaco del Comune di Livorno.
Coordina: Maria Giovanna Papucci Presidente Associazione Ippogrifo.

© Vietata la riproduzione

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. I campi con asterisco sono obbligatori


*